post

L’EVO TRE COLLI FA SOFFRIRE LA CAPOLISTA

EVO Tre Colli Gavi-Volley Bellinzago-1-3

(21-25 / 25-23 / 19-25 / 21-25)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara-Barbagelata.

Alessandria – La sfida di cartello della quindicesima giornata di serie C, si è giocata al “Pala-Cima” di Alessandria tra EVO Tre Colli e Volley Bellinzago. La capolista, dopo l’inatteso ko casalingo contro lo Stella Rivoli, ha giocato con la determinazione di chi vuol fare risultato a tutti i costi. L’EVO Tre Colli ha replicato con la sana incoscienza di chi non ha nulla da perdere e sa che da match come questo c’è solo da imparare. Ne è venuta fuori una gran bella partita. EVO in campo con Bertelli, Marku, Ronzi, Bernagozzi, Pagano, Traverso e Papillo (libero). Per intensità e velocità di esecuzione, questa è stata senza dubbio la miglior gara della stagione. Il merito va assegnato alle atlete in campo, che hanno cercato ripetutamente di superarsi. Il Bellinzago vince il primo set e l’EVO Tre Colli pareggia i conti immediatamente. La maggior esperienza delle novaresi fa pendere la bilancia dalla parte della capolista, ma con questo atteggiamento Bertelli e compagne possono diventare la mina vagante dell’intero girone di ritorno. In campo, a match in corso, Rinaldi e Scarafia.

Risultati 15^giornata: Omegna-San Giacomo-3-0 Labor Volley-Moncalieri-3-1 Stella Rivoli-Isil Almese-3-0 Valenza-San Rocco NO-3-0 EVO Tre Colli Gavi-Volley Bellinzago-1-3 Agape Issa-Allotreb-3-0 Pall.Scurato-San Raffaele-

Classifica: Bellinzago e Valenza pt.38, Omegna pt.31, Stella Rivoli pt.29, Alloteb pt.27, Isil Almese e Agape Issa pt.25, EVO Tre Colli pt.24, Labor Volley pt.19, Moncalieri e Pall.Scurato pt.18, San Giacomo NO pt.11, San Raffaele pt.9, San Rocco NO pt.3.

Agape Issa e Labor Volley una gara in più.

post

L’EVO TRE COLLI RISPETTA IL PRONOSTICO

EVO Tre Colli Gavi-San Raffaele-3-0

(25-22 / 25-18 / 25-8)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi , Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara-Barbagelata.

Gavi – Prima gara ufficiale dell’EVO Tre Colli tra le mura amiche del “PalaGavi”nell’anno 2020. Le ragazze di coach Volpara sono chiamate ad una reazione significativa dopo l’inatteso ko subito a Novara nel turno precedente. Il calendario ha proposto in sequenza tre gare su quattro estremamente abbordabili, contro le formazioni che occupano gli ultimi posti della classifica. Dal primo scontro diretto (San Giacomo Novara) si è usciti a mani vuote; la stessa cosa non deve capitare con San Raffaele e San Rocco (dopo la sosta). Nel match di sabato 18 gennaio sono proprio le torinesi del San Raffaele a far visita all’EVO Tre Colli. Tra le due contendenti ci sono 12 punti di differenza, ma nel set d’apertura non si notano più di tanto. Merito delle ospiti, in grado di ribattere colpo su colpo con coraggio e determinazione. L’EVO Tre Colli si compatta una volta superata quota 20 e graffia al momento giusto, portandosi in vantaggio per un set a zero. La resistenza delle ospiti inizia a farsi meno incisiva; Bertelli e compagne raddoppiano il risultato gestendo bene la seconda frazione: 25-18. A questo punto il San Raffaele non c’è più e la partita si fa in discesa per le padrone di casa. Parziale di 25-8 con gloria e minuti concessi a tutte le giocatrici in distinta. Con questo successo Gavi raggiunge quota 21; un bottino più che ragguardevole per la giovane compagine di coach Volpara.

post

INATTESO KO PER L’EVO TRE COLLI

San Giacomo NO-EVO Tre Colli Gavi-3-1

(27-25 / 25-18 / 27-29 / 25-21)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara-Barbagelata.

Novara – La formazione dell’EVO Tre Colli non è riuscita a ripetere le buone prestazioni di fine 2019 e, nel posticipo dell’undicesima giornata, cade a sorpresa sul campo del San Giacomo Novara. Le padrone di casa hanno vinto con assoluto merito, sfruttando la giornata-no delle alessandrine in battuta e in ricezione. Il resto lo ha fatto una capacità risolutiva nei finali di primo e quarto set. L’EVO Tre Colli nonostante non fosse particolarmente brillante, ha avuto le proprie occasioni e probabilmente la chiave del match è stato l’epilogo della prima frazione, persa ai vantaggi. Nessun dramma. Dalla gara di Novara potevano arrivare punti importanti per la classifica, ma nulla è compromesso. Sabato prossimo al Pala-Gavi arriverà la squadra torinese del San Raffaele.

Risultati 11^giornata: Isil Almese-Agape Issa-3-1 Bellinzago-Valenza-3-2 Pall.Scurato-Labor Volley-3-1 San Raffaele-San Rocco NO-3-1 San Giacomo NO-EVO Tre Colli Gavi-3-1 Allotreb-Moncalieri-3-1 Omegna-Stella Rivoli-3-0

Classifica: Bellinzago pt.29, Valenza pt.26, Omegna pt.24, Allotreb pt.21, Isil Almese pt.20, EVO Tre Colli pt.18, Pall.Scurato e Stella Rivoli pt.17, Agape Issa pt.16, Moncalieri pt.15, Labor Volley pt.12, San Giacomo NO pt.9, San Raffaele pt.6, San Rocco NO pt.1.

Prossimo turno (18-01-20): Pall.Scurato-Isil Almese; Agape Issa-Omegna; Moncalieri-Bellinzago; Valenza-Allotreb; Labor Volley-San Rocco NO; EVO Tre Colli Gavi-San Raffaele (18.30); Stella Rivoli-San Giacomo NO.

post

UNA TRE COLLI SCINTILLANTE

UNA TRE COLLI SCINTILLANTE

EVO Tre Colli Gavi-Pall.Scurato-3-0

(25-18 / 25-23 / 25-21)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara-Barbagelata.

Pall. Scurato: Cannazza (K), Bergamasco, Ferrari, Frigeni, Galante, Migliavacca, Morè, Moro, Sardo, Tomasoni, Tramona, Bagnati (L). All: Freguglia-Aina.

Gavi (AL) – Fine settimana atipico per le ragazze dell’EVO Tre Colli. In 24 ore la squadra allenata da Ernesto Volpara è chiamata al doppio confronto con Pallavolo Scurato ed Agape Issa. Due formazioni novaresi per allinearsi al tramonto dell’ottavo turno, recuperando il match rinviato due settimane orsono. Nel tardo pomeriggio di sabato 7 dicembre, al “PalaGavi” è arrivato il San Giacomo Novara, squadra tra le più in forma del torneo che, non più tardi di sette giorni prima, aveva inflitto un rotondo 3-0 alla Pallavolo Valenza. EVO in campo con Bertelli, Marku, Ronzi, Bernagozzi, Pagano, Scarafia e Papillo (libero). Nel corso del match spazio per l’attaccante Traverso. I ritmi sono subito alti e lo Scurato viene preso d’infilata: 25-18. Più equilibrio nella seconda e nella terza frazione, ma oggi la squadra di Gavi è davvero determinata e, concedendo pochissimo alle avversarie, conquista tre punti preziosissimi per la classifica.

post

GIORNATA-NO PER L’EVO TRE COLLI

Volley Bellinzago-EVO Tre Colli Gavi-3-0

(25-20 / 25-22 / 25-17)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Lotta-Barbagelata.

Bellinzago – La temuta trasferta di Bellinzago si è confermata tale. La Tre Colli Gavi torna dalla prima trasferta stagionale con una sconfitta per 3-0 che può rivelarsi molto utile per il futuro in questa serie D. Sul campo delle novaresi l’EVO dei coach Lotta e Barbagelata, ha dovuto fare i conti con errori gratuiti commessi al servizio e con una ricezione molto al di sotto della sufficienza. Un approccio migliore da parte delle padrone di casa, sostenute dal pubblico amico. Ospiti in campo con Bertelli, Marku, Bernagozzi, Ronzi, Traverso, Pagano e Papillo (libero). Il primo set è stato condizionato da una ricezione che non ha permesso di organizzare in maniera lineare la fase di cambio palla. Meglio nella seconda frazione, dove sono entrate in partita Comandini, Rinaldi, Scarafia e Cazzulo. Il 2-0 per Bellinzago ha definitivamente messo in ginocchio l’EVO Tre Colli e il terzo set è scivolato via, nelle casse delle padrone di casa. Uno stop che non pregiudica nulla a livello di classifica ed una prestazione che ha fatto emergere errori che si possono tranquillamente cancellare con il lavoro in allenamento. Sabato prossimo al PalaGavi, Bertelli e compagne ospiteranno il Moncalieri.

post

PARTENZA CON IL BOTTO PER L’EVO TRE COLLI

EVO Tre Colli Gavi-San Rocco NO-3-0

(25-18 / 25-14 / 25-15)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Lotta-Volpara.

San Rocco NO: Coppola (K), Bartilomo, Carmagnola, Palmas, Eliseo, Martelli, Rolando, Macaluso, Bertone, Sotti, Negrini (L), Rizzotti (L). All: Mandirola.

Gavi – Non poteva esserci miglior debutto per l’EVO Tre Colli. Al PalaGavi Bertelli e compagne hanno affrontato e sconfitto per tre a zero il San Rocco Novara, formazione che nello scorso campionato si era posizionata a ridosso delle prime posizioni di classifica. Le novaresi sono arrivate a Gavi con un percorso di Coppa Piemonte alle spalle più che lusinghiero, ma hanno trovato una Tre Colli quanto mai determinata ed hanno dovuto issare bandiera bianca dopo un’ora di gioco effettivo. Padrone di casa in campo con Bertelli, Marku, Ronzi, Bernagozzi, Pagano, Traverso e Cazzulo (libero). L’EVO Tre Colli ha interpretato al meglio le due fasi (difensiva ed offensiva), risultando più efficace a muro e in battuta. “Ci voleva questo risultato – commenta la dirigente Silvia Debenedetti – perché le ragazze arrivavano da una stagione poco edificante ed in pratica da due retrocessioni. Partire con il piede giusto era fondamentale. Sono tre punti che fanno morale e classifica e che possono farci lavorare con la giusta serenità”. Un tre a zero strameritato. Nel corso della gara sono entrate Rinaldi, Scarafia e Papillo (libero nel terzo set).

Risultati 1^giornata: Omegna-Isil Almese-3-2 Valenza-Moncalieri-3-0 Pall.Scurato-San Giacomo- ; EVO Tre Colli-San Rocco NO-3-0 Labor Volley-Allotreb-1-3 Agape Issa-San Raffaele-3-0 Stella Rivoli-Bellinzago-1-3

Classifica: Valenza, EVO Tre Colli, Allotreb, Agape Issa e Bellinzago pt.3, Omegna pt.2, Isil Almnese pt.1, Pall.Scurato, San Giacomo NO, Moncalieri, San Rocco NO, Labor Volley, San Raffaele e Stella Rivoli pt.0

Pall.Scurato e San Giacomo NO una gara in meno.

Prossimo turno (26-10-19): San Giacomo-Omegna; Moncalieri-Labor Volley; Isil Almese-Stella Rivoli; San Rocco NO-Pall.Valenza; Volley Bellinzago-EVO Tre Colli Gavi (17.30); Allotreb-Agape Issa; San Raffaele-Pall.Scurato.

post

UNA BUONA COPPA PIEMONTE PER L’EVO TRE COLLI GAVI

Nuova Elva-EVO Tre Colli Gavi-1-2

(25-21 / 21-25 / 24-26)

EVO Tre Colli Gavi-Play Asti-1-2

(17-25 / 21-25 / 25-22)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Scarafia, Marku, Traverso, Comandini, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara.

La terza giornata di Coppa Piemonte è stata giocata dalle ragazze dell’EVO Tre Colli, tra le mura amiche del “PalaGavi”. La squadra di coach Volpara ha confermato le buone impressioni fornite a Casale Monferrato nel turno precedente ed è migliorata nel rendimento e nell’intensità. La Coppa doveva servire per amalgamare un gruppo eterogeneo e per prepararsi al meglio in vista dell’esordio in campionato. Possiamo affermare che i “numeri” danno ragione, fiducia e speranza al team del Progetto EVO che milita in serie D. Contro la Nuova Elva Fortitudo (fino ad ora imbattuta) è arrivata anche la prima vittoria. Un 2-1 meritato dove sono emerse le qualità di capitan Bertelli e l’organizzazione muro-difesa della Tre Colli Gavi. Anche con la giovane Play Asti le ragazze di casa hanno ben figurato nonostante la differenza di categoria. Ma c’è un dato che più di ogni altro deve far riflettere in maniera positiva. Le avversarie in Coppa Piemonte sono state (nell’ordine) Valenza, Ovada, EVO Volley, Agape Issa Novara, Nuova Elva Fortitudo e Play Asti. Quattro squadre di serie C e tre di serie D. Ebbene, solo nel derby con l’EVO Volley le atlete di Ernesto Volpara sono rimaste a bocca asciutta. In cinque gare su sei si è conquistato almeno un punto, segno che il gruppo c’è e che si può lavorare in prospettiva con grande serenità.

post

DUE PUNTI PER L’EVO TRE COLLI GAVI

Pallavolo Valenza-EVO Tre Colli Gavi-2-1

(25-21 / 16-25 / 25-21)

EVO Tre Colli Gavi-Cantine Resore Ovada-1-2

(25-20 / 24-26 / 18-25)

Pallavolo Valenza: Ricci (K), Trecate, Bonetto, Lonetti, Garrone, Mura, Occelli, Cadei, Avitabile, Panza, Degiovanni (L). All: Valentini.

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Benedetti , Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Rinaldi, Marku, Traverso, Comandini, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara.

Cantine Resore Ovada: Bastiera (K), Lipartiti, Pelizza, Carangelo, Comandini, Semino, Grillo, Lanza, Angelini, Giacobbe, Fossati, Lazzarini (L). All: Dogliero.

Valenza – Il triangolare di Coppa Piemonte che si è disputato al palazzetto dello sport di Valenza, ha messo di fronte le uniche due formazioni della provincia che disputeranno il prossimo campionato di serie D: la Pallavolo Valenza e l’EVO Tre Colli Gavi. A completare il primo turno di Coppa, il Cantine Resore Ovada, iscritto al torneo regionale di serie C. La gara che ha inaugurato il pomeriggio di sabato 21 è stata quella tra Valenza ed EVO Tre Colli. Partita bella, combattuta, con la squadra di casa che si aggiudica il primo set con il parziale di 25-21. L’EVO Tre Colli reagisce alla grande. Un set di pallavolo veloce ed efficace, che mette in crisi il team avversario. Ritmi sostenuti quelli del Gavi per un 16-25 inappellabile. Il set decisivo se lo aggiudica il Valenza, replicando il punteggio della frazione d’apertura. L’EVO Tre Colli ha poi affrontato la formazione di coach Cico Dogliero. Partita impegnativa, contro un avversario ben organizzato e disposto al meglio nella propria metà campo. L’EVO si aggiudica con merito il punto del vantaggio e cede ai vantaggi (24-26) una frazione che avrebbe meritato maggior sorte. Ovada chiude i conti nel terzo set e si aggiudica la sfida. “Le ragazze sono insieme da poco tempo – commenta Silvia Debenedetti – ed è comprensibile che siano ancora alla ricerca dell’intesa migliore. Sono l’unione di due gruppi, con diverse esperienze alle spalle. Tuttavia, quello che hanno mostrato oggi, lascia tutti estremamente fiduciosi. Quando la squadra esprime la sua pallavolo, l’avversario è messo costantemente sotto pressione ed è un piacere vederle giocare così. Hanno tutte le carte in regola per ben figurare in serie D e la Coppa servirà proprio per mettere a punto tutti i dettagli”.