post

OVADA VINCE ANCHE AL RITORNO

Ovada-EVO Elledue Junior-3-0

(25-6 / 25-10 / 25-15)

EVO Elledue Junior: Drainekh (K), Kadiu 4, Ferrari 3, Braggio 3, Giyly, Iviglia 3, Maino 2, Piai, Taverna, Pettinato. All: Delmiglio.

Ovada – Il girone di ritorno del campionato under 12, ha proposto alle rossoblu la trasferta di Ovada. Le ragazze di coach Bastiera avevano espugnato la “Bistolfi” con il punteggio di 3-0 e si sono ripetute tra le mura amiche. Netta la supremazia delle biancorosse nei confronti di una Junior che, rispetto alle ultime gare, è sembrata compiere un passo indietro. L’attacco non ha funzionato a dovere ed in poco più di un’ora la Elledue ha issato bandiera bianca.

post

UNA SCONFITTA CHE NON FA MALE

Junior Volley-PGS Ardor12-0-3

(4-25 / 10-25 / 10-25)

Junior Volley: Koci (K) 1, Losurdo 5, Giyly 3, Rubino 1, Botteon 2, Guaschino, Pettinato 4, Visentin, Balla, Vurchio. All: Mazzucco.

Casale Monf.to – Dopo il brillante debutto avvenuto a Moncalvo (vittoria per 2-1) le rossoblu cadono in occasione dell’esordio casalingo nel campionato CSI. Contro una PGS Ardor più grande ed esperta, le piccole under 11 di Silvia Mazzucco si sono impegnate al massimo, ma non sono riuscite ad evitare lo zero a tre. Primo set dominato dalle ardorine. Nella seconda e nella terza frazione Koci e compagne hanno fatto vedere qualcosa di buono. Questa volta l’esame era troppo complicato. L’Ardor oggi è nettamente superiore, ma ciò non toglie che, con un buon lavoro in allenamento, non la si possa impensierire di più nella gara di ritorno.

post

NON C’E’ DUE SENZA TRE…

Azzurra Moncalvo-Junior Volley-1-2

(25-17 / 23-25 / 25-27)

Junior Volley: Losurdo (K) 6, Giyly 10, Rubino, Botteon 4, Guaschino 3, Castellano 1, Pettinato 16, Visentin, Abbate 3, Balla, Vurchio. All: Mazzucco.

Moncalvo (AT) – Esordio con i fiocchi per le ragazze dell’under 11 rossoblu. La squadra di Silvia Mazzucco è iscritta al campionato CSI (comitato di Asti) riservato alla categoria under 12 e dopo mesi di allenamenti e di amichevoli, finalmente ha debuttato in un match ufficiale. Proprio a Moncalvo, contro le padrone di casa dell’Azzurra, la squadra aveva disputato un test-match all’inizio della stagione, ma se allora le rossoblu pagarono pegno all’esperienza ed alla fisicità delle avversarie, questa volta hanno sfoderato una prestazione maiuscola. Il week-end juniorino diventa perfetto e dopo i successi della serie C e dell’under 12 FIPAV, arriva anche questo due a uno in rimonta. Risultato estremamente positivo e strameritato. Le due frazioni vinte in volata certificano la determinazione e la voglia di vincere di un gruppo che si sta allenando molto bene. Losurdo, Pettinato e Giyly, in campo anche al mattino in under 12 Fipav, hanno trascinato la squadra, ma tutte le giocatrici di Silvia Mazzucco hanno contribuito in maniera determinante alla vittoria. Venerdì prossimo si tornerà in campo per il match del secondo turno. Alla “Dante”(ore 18.00) andrà in scena il derby con la PGS Ardor12.

TORNEO GREEN DI OCCIMIANO

Al Torneo Green di Occimiano, riservato alle categorie del minivolley, ottimo decimo posto per la formazione Junior composta da Gaia Aimo, Cris Fava e Vittoria Zanello

post

IL “CLASSICO” E’ DELLA JUNIOR

EVO Elledue Junior-Pallavolo Valenza-3-0

(25-5 / 25-17 / 25-5)

EVO Elledue Junior: Drainekh (K) 5, Kadiu 6, Ferrari 16, Braggio 4, Giyly, Iviglia 9, Maino 4, Piai 5, Pettinato 4, Losurdo 1. All: Delmiglio-Mazzucco.

Pallavolo Valenza: Cautela 1, Stangl 5, Lava 1, Trovati, Re, Curti 3, Carletti 2, Cravera 1. All: Zulato.

Servizi vincenti: Junior 20, Valenza 2.

Errori al servizio: Junior 4, Valenza 2.

Punti a muro: Junior 0, Valenza 0.

Casale Monf.to – Seconda vittoria consecutiva in campionato per l’under 12 della EVO Elledue Junior. Dopo aver strappato due punti al Novi in trasferta, le rossoblu hanno fatto bottino pieno nel “classico” che le vedeva opposte alla Pallavolo Valenza. Le juniorine hanno disputato un’ottima gara. Precise in battuta, ordinate in attacco. Il tutto con un sorriso sul volto che ha finalmente dato un’altra dimensione al gruppo del settore giovanile. Morale ed entusiasmo, il tutto unito al potere che solo una serie di vittorie (iniziata a Genova) sa conferire al gruppo. Padrone di casa in campo con Kadiu, Braggio, Ferrari, Iviglia, Piai e Maino. Valenza risponde con Stangl, Lava, Trovati, Curti, Carletti e Cravera. Il primo punto del match è messo a segno da Iviglia con un intelligente pallonetto. Che la Junior giochi con la giusta determinazione lo si vede fin da subito. Time-out ospite sul 10-3 con la Elledue a bersaglio tre volte con Ferrari ed altrettante con Piai. Braggio dai nove metri mette in seria difficoltà la ricezione avversaria e sul 16-3 gli ospiti hanno esaurito le sospensioni discrezionali. Pettinato per Kadiu, Drainekh per Braggio e frazione che si conclude sul 25-5 con i punti messi a terra da Ferrari, Maino, Piai e Pettinato. Dopo l’inversione di campo Drainekh sostituisce in sestetto Maino. Set più equilibrato. Valenza commette meno errori e riceve meglio. La difesa rossoblu va in confusione e le valenzane conquistano il massimo vantaggio sul 12-15. Dalla difesa parte la riscossa della Elledue. Kadiu e Iviglia per il contro sorpasso (18-15). Sul 21-16 entra Losurdo ed esce Drainekh e si presenta con un diagonale stretto che di fatto da il là alla conquista del secondo set. Il 25-17 è di Iviglia, brava a scovare un varco in diagonale da posto quattro. La terza frazione inizia con Maino per Piai. La neo-entrata dai nove metri è decisiva nel 9-3 che obbliga Zulato al time-out. Ferrari, top-scorer del match, prosegue nel bombardamento da posto quattro e la difesa del Valenza issa bandiera bianca: 15-4. Losurdo per Drainekh, Giyly per Iviglia e Pettinato per Braggio. La Junior sigilla il tre a zero con un parziale di 10-1. Gli ultimi due punti arrivano dalla battuta di Kadiu: 25-5. La crescita del gruppo prosegue e con il morale alto, tutto è più facile e decisamente più bello!

post

UNA BELLISSIMA SORPRESA

La settimana di allenamenti in casa Junior Volley, è iniziata con una graditissima sorpresa. Lunedì 28 alla palestra “Dante”, è venuta a trovare le rossoblu di Serena Delmiglio, l’ex capitana juniorina Linda Giordana. Per anni protagonista in campo, Linda ha indossato con onore la casacca della squadra della sua città, oltre a vestire le maglie di Roma, Cavazzale Vicenza, Club Italia, Vigevano, Novi e naturalmente quella della Nazionale Juniores della quale è stata capitana nel biennio che ha portato all’argento europeo di Neuchatel. Linda ha salutato le giovani promesse rossoblu, ha dato appuntamento a Silvia Mazzucco ed alle sue atlete per i prossimi giorni ed ha ricordato a tutte come, attraverso l’impegno, il lavoro e soprattutto la passione, si possano raggiungere tutti i traguardi. L’US Junior Volley ringrazia Linda per la gradita sorpresa.

post

CAMPIONATO CSI

Il Comitato CSI di Asti ha diramato i calendari relativi alla stagione 2019. Sono sei le formazioni casalesi iscritte, equamente divise nei campionati under 14 ed under 12. I due tornei inizieranno nel primo week-end di febbraio e si concluderanno domenica 7 aprile. La scelta operata da Junior Volley e PGS Ardor va nella direzione della crescita dei rispettivi gruppi. Il campionato CSI rappresenta un’ottima opportunità per giocare e per confrontarsi nel segno più puro dello sport.

Nel torneo under 14 le formazioni partecipanti sono sei: Pallavolo La Bollente Acqui, US Junior Volley, Pallavolo Valle Belbo, PGS Ardor U13, PGS Ardor U14 ed Armonia & Movimento Felizzano. Nel primo turno le rossoblu saranno protagoniste dell’anticipo di mercoledì 30 gennaio (ore 17.45). Trasferta al “Mombarone” di Acqui Terme per affrontare le pari età de La Bollente. Match fuori casa anche per le ardorine: under 14 a Felizzano ed under 13 a Canelli con il Valle Belbo. Il debutto in casa delle juniorine avverrà il giorno 10 febbraio alla Palestra Dante, quando alle ore 15.30 ci si confronterà con il Valle Belbo.

Il campionato under 12 è composto da cinque squadre. A turno si osserverà un week-end di sosta e le ragazze della Junior Volley resteranno ai box proprio nella giornata inaugurale. Il debutto avverrà alla “Dante” nella giornata di domenica 10 febbraio, contro la PGS Ardor under 12. Il team biancorosso esordirà la settimana precedente (2 febbraio) a Canelli. La sesta formazione casalese iscritta al CSI è la PGS Ardor Nera (under 11). Per le più piccole, debutto a Santo Stefano Belbo contro il PVB Bieffe 2009, alle ore 19.45 di lunedì 28 gennaio.

Di seguito pubblichiamo il calendario completo.

UNDER 14 CSI

1^ giornata: La Bollente Acqui-Junior Volley; Valle Belbo-Ardor U13; Felizzano-Ardor U14.

2^ giornata: Ardor U13-Ardor U14; La Bollente Acqui-Felizzano; Junior Volley-Valle Belbo.

3^ giornata: Ardor U14-La Bollente Acqui; Valle Belbo-Felizzano; Junior Volley-Ardor U13.

4^ giornata: Ardor U13-La Bollente Acqui; Felizzano-Junior Volley; Valle Belbo-Ardor U14.

5^ giornata: La Bollente Acqui-Valle Belbo; Felizzano-Ardor U13; Junior Volley-Ardor U14.

UNDER 12 CSI

1^ giornata: PVB Bieffe-Ardor Nera; Valle Belbo-Ardor U12. Riposa: Junior Volley.

2^ giornata: Junior Volley-Ardor U12; PVB Bieffe-Valle Belbo. Riposa: Ardor Nera.

3^ giornata: Ardor U12-PVB Bieffe; Ardor Nera-Junior Volley. Riposa: Valle Belbo.

4^ giornata: Valle Belbo-Ardor Nera; Junior Volley-PVB Bieffe. Riposa: Ardor U14.

5^ giornata: Valle Belbo-Junior Volley; Ardor Nera-Ardor U12. Riposa: PVB Bieffe.

post

VITTORIA IN TRASFERTA PER L’UNDER 12

Novi-EVO Elledue Junior-1-2

(23-25 / 27-25 / 22-25)

EVO Elledue Junior: Kadiu 2, Ferrari 17, Braggio 7, Giyly, Iviglia 15, Maino 1, Piai 3, Pettinato. All: Delmiglio-Mazzucco.

Novi Ligure – La prima vittoria nel campionato under 12 arriva in trasferta. Le rossoblu di Serena Delmiglio espugnano la “Rodari” di Novi Ligure con un meritato due a uno. Sull’onda dei successi ottenuti al Torneo della Lanterna, la EVO Elledue Junior incamera due preziosissimi punti, ma soprattutto assapora un dolce gusto della vittoria. La squadra ha dovuto fronteggiare due assenze dell’ultimo minuto, ma non si è persa d’animo. Primo set combattuto, con le squadre che hanno profuso tutte le energie a disposizione. Sul filo di lana Ferrari e compagne hanno prevalso per 23-25. “Peccato per aver iniziato meno bene la seconda frazione – commenta coach Delmiglio – altrimenti avremmo portato a casa l’intera posta in palio. In forte ritardo, le ragazze hanno compiuto un recupero straordinario, cedendo il set solo ai vantaggi. Sono contenta della prestazione, del gioco e dell’entusiasmo ritrovato. Dobbiamo e possiamo fare meglio, affinchè torni ad essere una costante la parola vittoria”. Nel terso ed ultimo set, la Junior ha sfoderato una maggior determinazione ed ha chiuso i conti (22-25) a proprio favore.

NULLA DA FARE PER L’UNDER 14

PGS Ardor-EVO Elledue Junior-3-0

(25-6 / 25-13 / 25-10)

PGS Ardor: Minetti (K), Duran, Riccio, Rivelli, Geracitano, Brezza, Barucco, Rossi, Viazzo, Costa, Visentin, D’Amato, Marsigliese. All: Leporati.

EVO Elledue Junior: Mesk (K), Adimi, Abbate, Ferraris, Kadiu, Iviglia, Ferrari, Braggio, De Filippis, Figliuolo. All: Bargero-Delmiglio.

post

CHI BEN INCOMINCIA…

L’avevamo detto… “Anno Nuovo, Vita Nuova”, più che un augurio una vera e propria speranza perché il lavoro ed i sacrifici delle ragazze in rosso-blu si potessero tramutare presto in risultati positivi. La due giorni genovese al “Torneo della Lanterna” ha regalato la prima grande gioia della stagione. Una medaglia di bronzo che, per il valore intrinseco che racchiude, brilla come il metallo più prezioso. Un terzo gradino del podio conquistato con sudore e fatica e che deve fungere da pietra d’angolo per la ripartenza di uno dei Settori Giovanili più gloriosi d’Italia. Tre le formazioni iscritte alla manifestazione ligure. L’under 14 di coach Bargero ha potuto confrontarsi con squadre più esperte e di sicuro le otto partite giocate saranno utili in proiezione futura. La squadra, che di solito in campionato è composta anche da atlete più giovani, se l’è cavata egregiamente. Il risultato aritmetico non deve condizionare i giudizi per una serie di prestazioni dove le juniorine non hanno mai abbassato la guardia. E’ una under 14 che deve crescere ed è la squadra che ha meno tempo per farlo, ma non per questo deve scoraggiarsi perché i valori ci sono eccome! Anche per l’under 12 di Silvia Mazzucco ci sono solo applausi. Complimenti sinceri e meritati perché il team più giovane del torneo (una under 11) si è battuto con coraggio e grinta da vendere. E’ ovvio che, opposte a giocatrici più grandi, le casalesi hanno pagato dazio, ma non importa perché il tempo scorre dalla parte giusta ed all’interno di questo gruppo ci sono dei prospetti molto interessanti. La formazione che ha portato a casa il risultato migliore è stata l’under 12 di Serena Delmiglio. Il terzo posto finale è da condividere con tutte le compagne: quelle più grandi, quelle più piccole e quelle rimaste a casa. E’ un punto di partenza troppo atteso ed importante per pensare diversamente. Nel girone di qualificazione le juniorine hanno battuto per 2-0 le padrone di casa del Volley Genova VGP ed il Canavese Volley. Il ritardo accumulato in palestra per via delle tante gare da disputare, ha allungato l’attesa per la terza partita di sabato 5 ed il Cogoleto (che tanto distante da Genova non è) ha sorpreso le piemontesi imponendosi per 2-0 sfruttando la stanchezza di Drainekh e compagne. Di fatto questa rimarrà l’unica partita perduta dal gruppo casalese, ma ne pregiudicherà il cammino nella manifestazione. Nella seconda giornata l’EVO Elledue si ricompatta e punisce severamente l’Olimpia Spezia (2-0) e il Canavese Volley (2-0). La terza gara è una sorta di spareggio. Junior-PalaDonBosco vale un posto nella finale per il bronzo. Iviglia e compagne vincono a passo di carica e conquistano il diritto di giocarsi un posto sul podio. Il match con la Normac AVB è a dir poco straordinario. Casale perde il primo set sul filo di lana e qui vien fuori quella differenza che tante volte in stagione non era riuscita a fare capolino. La squadra adesso sa di poter vincere, ha assunto consapevolezza ed autostima e gioca a testa alta. Il recupero è devastante (25-14) ed il tie-break ha un solo padrone che questa volta veste di rosso-blu: 15-11. Tutte le ragazze impegnate al Torneo della Lanterna meritano un elogio particolare. Per come si sono comportate in campo e fuori. Una squadra corretta, educata e questa volta anche vincente!

EVO Volley U14: Adimi, Mesk, Defilippis, Figliuolo, Oltolini, Osmeni, Taga. All: Bargero.

EVO Volley Blu U12: Abbate 6, Aimo, Balla, Botteon 10, Castellano, Fava, Giyli 8, Guaschino 5, Losurdo 14, Pettinato 10, Rubino. All: Mazzucco.

EVO Volley Rossa U12: Braggio 21, Drainekh 21, Ferrari 70, Iviglia 80, Kadiu 22, Maino 13, Nikoci, Piai 12, Taverna 8. All: Delmiglio.

RISULTATI

EVO Volley Azzurra U14-Cogoleto Volley-0-2 (11-25 / 15-25)

EVO Volley Azzurra U14-Carpaneto Volley Bianca-0-2 (14-25 / 14-25)

EVO Volley Azzurra U14-Canavese Volley-0-2 (14-25 / 16-25)

EVO Volley Azzurra U14-NLP Sanremo-0-2 (12-25 / 18-25)

EVO Volley Azzurra U14-Carpaneto Volley Rosso-0-2 (26-27 / 18-25)

EVO Volley Azzurra U14-Canavese Volley-0-2 (18-25 / 15-25)

EVO Volley Azzurra U14-ASD Torino-0-2 (19-25 / 17-25)

EVO Volley Azzurra U14-Nuova Oregina-1-1 (25-18 / 19-25)

EVO Volley Blu U12-Normac AVB-0-2 (7-25 / 5-25)

EVO Volley Blu U12-Cogoleto Volley-0-2 (9-25 / 5-25)

EVO Volley Blu U12-Canavese Volley-0-2 (9-25 / 17-25)

EVO Volley Blu U12-EVO Volley Verde AL-0-2 (7-25 / 13-25)

EVO Volley Blu U12-Volley Genova VGP-0-2 (9-25 / 10-25)

EVO Volley Blu U12-Olimpia Spezia-0-2 (5-25 / 13-25)

EVO Volley Rossa U12-Volley Genova VGP-2-0 (25-11 / 25-19)

EVO Volley Rossa U12-Canavese Volley-2-0 (25-17 / 25-12)

EVO Volley Rossa U12-Cogoleto Volley-0-2 (19-25 / 12-25)

EVO Volley Rossa U12-Olimpia Spezia-2-0 (25-8 / 25-14)

EVO Volley Rossa U12-Canavese Volley-2-0 (25-7 / 25-13)

EVO Volley Rossa U12-PalaDonBosco-2-0 (25-9 / 25-17)

EVO Volley Rossa U12-Normac AVB-2-1 (20-25 / 25-14 / 15-11)

post

ANNO NUOVO VITA NUOVA?

EVO Elledue Junior-Alessandria Volley-0-3

(19-25 / 16-25 / 8-25)

EVO Elledue Junior: Drainek (K) 7, Kadiu, Ferrari 2, Braggio 6, Giyly, Iviglia 6, Maino, Piai 4, Taverna, Pettinato, Losurdo. All: Delmiglio-Mazzucco.

Alessandria Volley: Filip (K) 13, Vaccari 2, Monticone 5, Marega 5, Penna 3, Vettorello 9, Barisone 15, Gazzi 4. All: Ferrando.

Servizi vincenti: Junior 6, Alessandria 25.

Errori al servizio: Junior 6, Alessandria 3.

Punti a muro: Junior 0, Alessandria 2.

Casale Monf.to – L’anno solare 2018 del settore giovanile dell’US Junior Volley, va in soffitta al termine di una partita che vale la pena analizzare nei minimi dettagli. La terza giornata del campionato interprovinciale ha proposto il match con le pari età dell’Alessandria Volley, squadra recentemente affrontata in un allenamento congiunto. Quattro i set disputati da casalesi ed alessandrine, con poker calato dalle ragazze di coach Ferrando. Va da se che il pronostico non era favorevole alle rossoblu, ma l’attesa era notevole, soprattutto per valutare i miglioramenti del gruppo e dei singoli. Ospiti in campo con Monticone, Penna, Filip, Vettorello, Barisone e Gazzi. Le padrone di casa hanno schierato Drainekh, Ferrari, Iviglia, Braggio, Piai e Kadiu. Ottimo avvio delle juniorine: 4-1 e time-out richiesto dalla panchina alessandrina. Barisone e Filip aggiustano la mira in attacco e capovolgono il risultato parziale (5-7). Ora è coach Delmiglio ad usufruire della sospensione discrezionale. Doppio aces di Piai e 10 pari che ridà morale alle casalesi. A questo punto si riapre una vecchia ferita nella metà campo di casa. Iniziano a piovere ace (11-17) ed il match sfugge di mano alla EVO Elledue. Maino per Braggio sul 15-21. Nonostante un lodevole tentativo di rimonta, la frazione termina sul 19-25 per l’Alessandria Volley. Dodici punti diretti subiti in ricezione sono troppi per qualsiasi squadra in qualsiasi categoria. Dal centro le alessandrine trovano terreno fertile anche perché la difesa del posto sei è votata a difendere una riga di fondo dove il pallone non arriva (vuoi per la forza di una ragazza undicenne, vuoi per un pallone leggero che cade molto più lentamente di uno normale). Maino per Ferrari è il cambio di coach Delmiglio ad inizio di secondo set. Resterà l’unico operato dalla panchina rossoblu da qui alla fine della partita. Otto a zero di parziale in favore di Filip e compagne: la seconda frazione non inizia sotto una buona stella. La Junior piano piano si riorganizza e, trascinata dalla verve di Beatrice Iviglia e dalle giocate di Drainekh (da posto tre) e di Braggio (dai nove metri), aggancia le avversarie a quota 12. Una invasione non sanzionata dal direttore di gara non basta a giustificare l’ennesimo crollo verticale. Dal 12-12 al 16-25, con l’ennesima voragine aperta dalla battuta della squadra ospite. Al termine della gara saranno 25 gli aces incassati. Uno sproposito. Come se si fosse tornati indietro di un paio di mesi. Nel terzo set la Junior perde per 8-25, ma non è il parziale ad influire maggiormente in questa maledetta domenica mattina. Ci sono cose più importanti da mettere nel mirino ed occorre farlo alla svelta. Cose che vanno oltre, o se preferite che arrivano prima, all’insegnamento di un gesto tecnico. Anno nuovo vita nuova? Speriamo lo sia, perché c’è tanto lavoro da fare, anche e soprattutto a livello societario.

post

TORNEO DELLA LANTERNA

L’anno solare 2019 inizierà con la partecipazione alla decima edizione del Torneo della Lanterna. La manifestazione, organizzata dalla società Volley Genova VGP, è riservata alle categorie under 12 ed under 14 femminili. Il Progetto EVO Volley, che unisce l’US Junior Casale e l’Alessandria Volley, sarà presente con 5 formazioni, tre in under 12 e due in under 14. Il torneo prenderà il via alle ore 10.00 di sabato 5 gennaio. La prima e la seconda fase termineranno nel tardo pomeriggio ed in serata è in programma una cena di Gala, con taglio della torta di benvenuto riservata a tecnici, dirigenti ed atleti. Domenica 6 gennaio andranno in scena le gare della terza fase (finali) con inizio alle ore 9.00. Premiazione e cerimonia di chiusura previste per le 18.30.

Le formazioni iscritte nella categoria under 12 sono le seguenti: (girone 1) Normac Genova, Cogoleto Volley, EVO Volley Blu; (girone 2) Paladonbosco, Olimpia Spezia, EVO Volley Verde; (girone 3) Volley Genova VGP, EVO Volley Rossa, Canavese Volley. Il team EVO Volley Verde è composto da atlete dell’Alessandria Volley, mentre l’EVO Volley Blu e l’Evo Volley Rossa sono formati da ragazze della Junior Casale, rispettivamente allenate da Silvia Mazzucco e da Serena Delmiglio.

Nella categoria under 14 troviamo ben diciassette squadre iscritte. Girone 1: EVO Volley Gialla (Alessandria), Paladonbosco GE, Carpaneto Volley Rossa, Nuova Pallavolo Somma. Girone 2: Cogoleto Volley, Canavese Volley, NLP Sanremo, Carpaneto Volley Bianca, EVO Volley Azzurra (Casale). Girone 3: Normac AVB, Nuova Oregina, Riviera Volley Sanremo, VP Volley Versilia. Girone 4: Volley Genova VGP, San Giovanni Volley, ASD Kolbe Torino, New Volley Adda. Le rossoblu della Junior saranno seguite in panchina da Alice Bargero.

EVO Volley Azzurra U14: Saana Adimi, Ajar Mesk, Francesca Defilippis, Anita Figliuolo, Nada Nikoci, Maya Oltolini, Chiara Osmeni, Noemi Taga. All: Alice Bargero.

EVO Volley Blu U12: Sophia Abbate, Gaia Aimo, Klea Balla, Emma Botteon, Irene Castellano, Cris Fava, Roxana Giyli, Martina Guaschino, Veronica Losurdo, Sofia Pettinato, Sofia Rubino. All: Silvia Mazzucco.

EVO Volley Rossa U12: Clarissa Braggio, Chinaz Drainek, Irene Ferrari, Beatrice Iviglia, Ejona Kadiu, Giorgia Maino, Emma Piai, Elena Taverna. All: Serena Delmiglio.