post

PRESENTAZIONE 9^ GIORNATA DI CAMPIONATO

Ritorno alla normalità. Dopo l’intenso week-end dell’Immacolata Concezione, la serie C dell’EVO Volley ricomincia con la trasferta di Almese. Due sono le gare che mancano per chiudere l’anno solare 2019 ed entrambe vedranno le rossoblu confrontarsi con squadre della provincia di Torino: Isil Almese e Venaria. La sosta per le festività natalizie metterà il fiocco a 12 mesi strepitosi, segnati in maniera indelebile dal lavoro svolto dalle ragazze di Marco Ruscigni e Maurizio Montagnini. Fino ad ora sono state 23 le partite giocate nella massima serie regionale e lo score parla di 20 vittorie (19 da tre punti) e tre sconfitte (due al tie-break). Solo il Ser Santena 95, proprio nella prima partita del 2019, riuscì a strappare all’EVO Volley l’intera posta in palio. Quello che si dice un anno d’oro, che Del Nero e compagne vogliono chiudere nel modo migliore. Il primo ostacolo si chiama Isil Almese, squadra tutt’altro che da sottovalutare. Le ragazze di coach Giovale dopo aver superato la prima fase in Coppa Piemonte, hanno inanellato 5 vittorie consecutive in campionato. Fermate al tie-break dal Cusio, si sono rifatte immediatamente battendo il Real Venaria. Sabato scorso, nel big-match con il Team Volley Lessona è arrivata una sconfitta per 3-2 solo al termine di una gara equilibrata che Viotto e compagne sono riuscita a riaprire dopo essere andate sotto di due set a zero. La caparbietà è la dote migliore di un team che vorrà regalarsi una serata di gloria. Giocare contro l’EVO ora regala uno stimolo in più. Le rossoblu sono le uniche ad essere imbattute nei due gironi di serie C. Chi le fermerà per la prima volta? La capitana Viotto guida una “rosa” giovane, ma allo stesso tempo esperta di questa categoria. Civita, Greco, Brunfranco e Bertolotto sono da tenere in seria considerazione. Nelle file delle rossoblu, Del Nero, Deambrogio, Cattaneo e Fracchia sanno molto bene cosa voglia dire affrontare l’Isil Almese. Epiche le sfide tra loro (ai tempi del Novi) e le atlete in bianco-blu. Il club negli ultimi anni ha sempre fatto bene. Nello scorso campionato è arrivato un nono posto con 35 punti all’attivo, ma nella stagione precedente la stagione era terminata con numeri da record. Seconda piazza in regular season con 63 punti (21 vittorie e 5 sconfitte) e play-off chiusi al terzo posto con due successi al tie-break ed una sconfitta (proprio a Novi Ligure). Medaglia d’argento anche in Coppa Piemonte. Successo in semifinale con La Folgore e sconfitta in finale con L’Alba Volley. Insomma… tutt’ altro che una passeggiata l’ultima trasferta del 2019.

Isil Almese: Viotto (K), Brunfranco, Cisi, Civita, Greco, Marinelli, Morando, Rista, Rolle, Viizzo, Bertolotto (L), Di Figola (L). All: Giovale-Francalanza.

9^giornata serie C girone B: PGS El Gall-Santena; La Folgore-TeamVolley BI; Novi-Involley; Gaglianico-Savigliano; Isil Almese-EVO Volley (20.30); Mokaor S2M-Real Venaria; Play Asti-Cusio.

Classifica serie C girone B: EVO Volley pt.23, TeamVolley BI pt.20, Isil Almese pt.18, El Gall pt.16, Savigliano e Santena pt.14, Real Venaria pt.12, La Folgore pt.11, Cusio e Mokaor S2M pt.10, Play Asti pt.9, Involley pt.5, Gaglianico pt.2, Novi pt.1.

Mokaor e Novi una gara in meno.

L’EVO Tre Colli nello scorso fine settimana ha fatto il pieno di autostima. I tre punti ottenuti con il San Giacomo Novara e il punto strappato in rimonta all’Agape Issa Novara, hanno permesso alla squadra di coach Volpara di rifiatare in classifica. La zona-rossa dopo otto giornate è a distanza di sicurezza, ma non bisogna abbassare la guardia. Sabato prossimo (ore 18.00), Bertelli e compagne sono attese da una delle trasferte più complicate del campionato. La Pallavolo Omegna terza in classifica, è squadra di rango e blasone. Allenata ottimamente da uno staff guidato da coach Azzini, ha nei fondamentali di servizio e difesa i propri punti di forza. Non è un caso se le ragazze di Omegna escono tutte da una scuola che è sinonimo di garanzia (scuola-Paolo Cerutti). L’EVO Tre Colli ha la fortuna di potersela giocare a mente serena. Con la forza dell’incoscienza e con un pizzico di follia (o se preferite di sana ignoranza), potrebbe scapparci la sorpresa pre-natalizia.

Omegna: Tacchini (K), Danimarco, Ferraris, Foti, Grisari, Grosso, Larossa, Morelli, Spadazzi, Spinello, Viero, Fracasso (L). All: Azzini.

9^giornata serie D: Pall.Scurato-Agape Issa; Stella Rivoli-Labor Volley; San Giacomo NO-Pall.Valenza; Omegna-EVO Tre Colli Gavi (18.00); San Raffaele-Moncalieri; Isil Almese-San Rocco NO; Bellinzago-Allotreb.

Classifica serie D: Bellinzago pt.21, Valenza pt.19, Omegna pt.18, Allotreb pt.15, Agape Issa e Isil Almese pt.14, Pall. Scurato pt.13, Moncalieri e EVO Tre Colli pt.12, Stella Rivoli pt.11, Labor Volley pt.9, San Giacomo NO pt.6, San Raffaele pt.3, San Rocco NO pt.1.

post

PRESENTAZIONE 8^ GIORNATA DI CAMPIONATO

EVO-S2M atto terzo. Casalesi e vercellesi si sfidano per la terza volta in questa stagione e lo fanno in occasione dell’ottavo turno di serie C. In palio ci saranno tre punti importantissimi in ottica play-off perché la classifica della Mokaor è oltremodo bugiarda. Le “bicciolane” del presidente Borrini hanno una “rosa” molto competitiva, migliorata dopo una stagione (2018-19) terminata con la sconfitta nella finale-promozione con il Play Asti. L’S2M ha tutto per recitare un ruolo da protagonista e siamo certi che, dopo un avvio altalenante, saprà trovare la rotta giusta: quella che conduce ai play-off. Parlavano dei precedenti; in amichevole l’EVO si impose per 2-1 nel “Memorial Ganora” dopo un tie-break preso per i capelli in maniera rocambolesca. In Coppa Piemonte (sul neutro di Ovada), arrivò un 3-0 severo nei parziali in favore delle rossoblu. In entrambe le sfide la Mokaor non era al completo. Oggi, con i recuperi di Lorenzoni, Mossetti, Borrini e Atanassi, Vercelli può puntare al bersaglio grosso nella Tensostruttura “Filiberti” di Casale Monferrato. La partita verrà disputata nella serata (ore 21.00) di venerdì 6 dicembre. Potrebbe sembrare un anticipo ad hoc in vista dell’impegno di Coppa, ma non è così. La realtà parla di una situazione palestre che purtroppo non è ideale nella nostra città. Sabato 7 il PalaFerraris sarà occupato da una manifestazione a livello nazionale di Arti Marziali ed anche il PalaCima di Alessandria non è disponibile per via degli impegni di campionato della locale squadra di basket. Per una volta (ironia della sorte) tutto questo caos potrebbe giocare a favore delle ragazze della EVO Volley. La Mokaor è reduce dalla vittoria ottenuta in trasferta ad Asti e deve recuperare la gara casalinga contro il Novi (martedì 10 dicembre). La risalita in classifica è più che possibile e potrebbe trovare ulteriore spinta con un successo contro la capolista. L’EVO Volley è avvisata. Livello di attenzione massimo. Si potrà pensare alla Coppa Piemonte solo dopo il fischio finale di un derby che si annuncia spettacolare e ricco di contenuti tecnico-tattici.

Mokaor S2M VC: Mossetti (K), Lorenzoni, Prinetti, Bertinazzi, Bertolone, Leotta, Patrucco, Fumarolo, Zambotti, Lupo G., Atanassi, Borrini, Paggi (L), Breda (L). All: Vigliani-Gherardi.

8^giornata serie C girone B: Santena-La Folgore; Involley-El Gall; Teamvolley BI-Isil Almese; Savigliano-Novi; Cusio-Gaglianico; EVO Volley-Mokaor S2M (ven.06-12 ore 21.00); Real Venaria-Play Asti.

Classifica serie C girone B: EVO Volley pt.20, TeamVolley BI pt.18, Isil Almese pt.17, El Gall pt.15, Santena pt.14, Real Venaria e Savigliano pt.11, Mokaor S2M pt.10, La Folgore pt.8, Cusio e Play Asti pt.7, Involley pt.3, Gaglianico pt.2, Novi pt.1. Mokaor e Novi una gara in meno.

La prossima avversaria della EVO Tre Colli in serie D è la formazione della Pallavolo Scurato Novara. Le prime sette giornate hanno detto, numeri alla mano, che si tratta di un team organizzato, esperto, ma allo stesso tempo alla portata di Bertelli e compagne. Cammino pressoché simile, con un rendimento esterno migliore per le ragazze di coach Freguglia. L’EVO Tre Colli può sfruttare il fattore campo ed incrementare il proprio bottino di punti. Bisognerà sbagliare il meno possibile ed allo stesso tempo disporre al meglio il rapporto tra muro e difesa. Sabato scorso lo Scurato ha affrontato la Pallavolo Valenza. L’EVO Tre Colli è reduce dalla battaglia di Rivoli dove si è strappato un buon punto, ma con un pizzico di attenzione in più si sarebbe tornati dalla cintura torinese con una vittoria. Tanti, troppi gli errori commessi da Marku e compagne in una gara dove la componente emotiva ha avuto la meglio su quella tecnica. Appuntamento al “PalaGavi” dove la partita con lo Scurato inizierà alle ore 18.30 di sabato 7 dicembre.

Pall.Scurato NO: Cannazza (K), Bergamasco, Ferrari, Frigeni, Galante, Migliavacca, Morè, Moro, Sardo, Tomasoni, Tramona, Bagnati (L). All: Freguglia-Aina.

8^giornata serie D: Agape Issa-Stella Rivoli; Labor Volley-Isil Almese; Pall.Valenza-Omegna; EVO Tre Colli Gavi-Pall.Scurato (18.30); Allotreb-San Raffaele; Moncalieri-San Giacomo NO; San Rocco NO-Bellinzago.

post

PRESENTAZIONE 7^ GIORNATA DI CAMPIONATO

La trasferta di Gaglianico ricorda per molti versi quella che l’EVO Volley ha affrontato due settimane fa recandosi a Novi Ligure. Il Volley School di coach Toniolo è squadra giovane, motivata e ben organizzata, che cercherà di sfruttare al meglio il fattore campo per ben figurare in un match dove ha tutto da guadagnare. Il pronostico parla a favore delle rossoblu di coach Ruscigni, ma bisognerà prestare attenzione, come sempre, perché sono queste le partite più insidiose e più difficili da preparare. Il Gaglianico ha fin qui vinto una sola gara (in casa contro il Novi per 3-2) ed ha due punti in classifica. La squadra tuttavia sta crescendo, in un campionato dove la mancanza di esperienza risulta spesso determinante. Le atlete di riferimento sono Bullano (schiacciatrice ex Chiavazza), Salono (centrale ex TeamVolley Lessona) e Saporito (centrale tornata in attività dopo la recente maternità). Il resto del gruppo è formato da atlete molto giovani, per lo più under 16. Caretta, Inglesi e Murdaca le più promettenti. L’EVO Volley sabato scorso non è scesa in campo per via delle avverse condizioni meteo. La partita con la squadra di Grinzane Cavour (El Gall) sarà recuperata in settimana e più precisamente giovedì 28 novembre con inizio alle ore 21.00. La sede sarà quella del PalaCima di Alessandria, dove le rossoblu hanno affrontato in questa stagione il VBC Savigliano imponendosi con il risultato di 3-0. La gara con le cuneesi non sarà affatto una passeggiata e di riflesso potrebbe condizionare la trasferta di Gaglianico. Ecco un altro elemento che porta le rossoblu a prestare molta attenzione al viaggio di sabato 30 (ore 20.30) nella provincia biellese.

Gaglianico Volley School: Danna (K), Bullano, Marra, Saporito, Rastello, Gilardi, Masserano, Caretta, Salono, Cavallere, Inglesi, Murdaca (L), Marinello (L). All: Toniolo-Dallan.

7^giornata serie C girone B: La Folgore-Involley; Novi-Teamvolley BI; El Gall-Savigliano; Play Asti-Mokaor S2M; Gaglianico-EVO Volley (20.30); Santena-Cusio; Isil Almese-Real Venaria.

Classifica serie C girone B: EVO Volley e TeamVolley BI pt.15, Isil Almese pt.14, El Gall pt.13, Real Venaria e Santena pt.11, Savigliano pt.9, Cusio, Mokaor S2M e Play Asti pt.7, La Folgore pt.5, Involley pt.3, Gaglianico pt.2, Novi pt.1. EVO, El Gall, Mokaor e Novi una gara in meno.

L’EVO Tre Colli torna a misurarsi in trasferta e lo fa recandosi a Rivoli contro le locali dello Stella. Si tratta della classica formazione di categoria. Un azzeccato mix tra giovani ed esperte, allenato da coach Barbiani. L’obiettivo sembra essere lo stesso del Gavi. Una tranquilla salvezza da raggiungere il più velocemente possibile per poi regalarsi un ruolo di outsider di lusso. Punti pesanti in palio a Rivoli per una EVO Tre Colli in crescita. Rispetto alla trasferta di Bellinzago, coach Volpara può contare su un gruppo più consapevole delle proprie possibilità. Lo dimostra il 3-2 di Valenza, ma soprattutto lo certifica la gara con il Labor Volley. La formazione gaviese nello scorso fine settimana non è scesa in campo per via del maltempo che ha condizionato la logistica dell’intera giornata di serie D e di serie C. La partita che gran parte del gruppo dovrà giocare in under 18 martedì prossimo a Valenza sarà molto utile per non perdere il ritmo. In attesa di conoscere tempi e modi del recupero con le giallo-nere dell’Agape (chiamate ad una trasferta infrasettimanale in quel di Gavi), la partita con lo Stella Rivoli assume contorni ancor più importanti. In occasione del sesto ed ultimo turno di serie D, la squadra torinese ha perduto per 3-1 contro la neo-capolista Pallavolo Valenza.

Stella Rivoli: Ingignoli (K), Baudino, Biagi, Bonato, Bonaudo, Cantatore, Coffano, Del Priore, Pettinicchio, Rossi, Santin, Ventre (L), Gibin (L). All: Barbiani-Santoro.

7^giornata serie D: Agape Issa-Moncalieri; Omegna-Labor Volley; Pall.Scurato-Pall.Valenza; Stella Rivoli-EVO Tre Colli Gavi (20.30); San Raffaele-Bellinzago; San Giacomo NO-San Rocco NO; Isil Almese-Allotreb.

Classifica serie D: Valenza pt.16, Bellinzago e Omegna pt.15, Isil Almese pt.14, Moncalieri e Pall. Scurato pt.10, Allotreb e Agape Issa pt.9, Stella Rivoli e EVO Tre Colli pt.7, Labor Volley pt.6, San Raffaele pt.3, San Rocco NO e San Giacomo pt.1. EVO Tre Colli e Agape Issa NO una gara in meno.

post

PRESENTAZIONE 6^ GIORNATA DI CAMPIONATO

I campionati regionali di pallavolo sono giunti alla sesta giornata di andata. Turno in casa per tutte le nostre formazioni.

Si comincia con la serie D e con l’EVO Tre Colli Gavi impegnata tra le mura amiche (ore 18.30) con l’Agape Issa Novara. Il team giallo-nero, allenato da coach Iasi, è già stato affrontato da Bertelli e compagne nel corso di questa stagione. Sul “neutro” di Casale Monferrato, Gavi e Novara si sono sfidate in Coppa Piemonte. Partita strana, dall’andamento altalenante. Meglio l’EVO Tre Colli in avvio di ogni frazione, ma Sella e compagne furono brave a rimontare in due set su tre, imponendosi per 2-1. L’Agape Issa in questo avvio di campionato ha ottenuto degli ottimi risultati e viaggia stabilmente nella parte alta della classifica. Oltre alle ex juniorine Sella ed Agosta, occorre sottolineare la bravura in attacco di Rivoltella e Antonini (20 punti in due nella partita di Coppa). Si tratta di un match molto importante per l’EVO Tre Colli, perché chiude un ciclo di due gare consecutive in casa che possono dare ulteriore tranquillità in vista dell’obiettivo-salvezza. L’Agape Issa nell’ultimo impegno di campionato è stato sconfitto in casa dalla Pallavolo Valenza (1-3). I punti delle “vespe” sono nove, due in più di quelli racimolati dalla EVO Tre Colli. Potrebbe scattare l’operazione sorpasso, sfruttando il fattore PalGavi e l’ottima condizione fisica di Bertelli e compagne.

Agape Issa NO: Sella (K), Malgrati, Rivoltella, Agosta, Casagrande, Antonini, Raugi, Zocchi, Gatti, Montipò, Berardi, Almasio (L), Rondonotti (L). All: Iasi.

6^giornata serie D: Moncalieri-Isil Almese; Volley Bellinzago-Omegna; Pall.Valenza-Stella Rivoli; EVO Tre Colli Gavi-Agape Issa (18.30); Labor Volley-San Raffaele; San Rocco NO-Pall.Scurato; Allotreb-San Giacomo.

Classifica serie D: Omegna pt.14, Bellinzago e Valenza pt.13, Isil Almese pt.12, Agape Issa e Moncalieri pt.9, Allotreb, Stella Rivoli, EVO Tre Colli e Pall.Scurato pt.7, Labor Volley e San Raffaele pt.3, San Rocco NO pt.1, San Giacomo pt.0.

Match di alta classifica alla Tensostruttura “Filiberti” di Casale Monferrato. L’EVO Volley riceverà la visita della PGS El Gall di Grinzane Cavour, squadra che può tranquillamente fregiarsi del titolo di sorpresa (in positivo) di questo inizio di campionato. La “rosa” a disposizione di coach Parusso è complessivamente molto giovane e si basa sullo zoccolo duro di una PGS under 16-18 che nella passata stagione è stata ai vertici della regione Piemonte. C’è tanta qualità in questo El Gall e se ne sono accorti gli avversari incontrati in questo mese e mezzo di serie C. A guidare la giovanissima squadra cuneese, due atlete di provata esperienza come Tortoroglio e Nada. L’opposta, ex Alba Volley, nella passata stagione è stata tra le migliori interpreti nel proprio ruolo. La ricordiamo nelle tre sfide alla EVO Volley (tra campionato e Coppa) come una giocatrice difficile da limitare in attacco e con una grinta davvero encomiabile. Un’autentica trascinatrice. EVO Volley-El Gall (sabato 23 ore 20.30) è una di quelle partite da non perdere per la tifoseria rossoblu. Da una parte la solidità della capolista. Dall’altra l’entusiasmo di un team che non vuole smettere di sognare e che arriverà a Casale con l’intenzione di giocare un brutto scherzo a Del Nero e compagne. Le squadre sono divise in classifica da due soli punti. Dello scontro diretto potrebbe approfittarne l’Isil Almese (anche lei a quota 13), impegnata in casa con il coriaceo Santena. Nelle prime cinque giornate la PGS El Gall ha ottenuto altrettante vittorie. Gaglianico, Asti, Mokaor Vercelli, Cusio e Real Venaria le vittime di Bergesio e compagne. Scintillante successo ottenuto sabato scorso ai danni del Venaria (3-2) al termine di una bellissima battaglia. Un solo piccolo passo falso, quello rimediato ad Asti dove è arrivato un tre a due contro un avversario organizzato, ma molto giovane. La Tensostruttura di Casale Monferrato è pronta ad accogliere il big-match della sesta giornata di serie C.

PGS El Gall: Bergesio (K), Arnaldi C., Arnaldi M., Busca, Capella, Iadicicco, Marolo, Nada, Onorati, Rinaldi, Tortoroglio, Protto (L), Lazzarin (L). All: Parusso-Cantamessa.

6^giornata serie C girone B: Real Venaria-Gaglianico; Involley-Santena 95; Teamvolley BI-Play Asti; Savigliano-La Folgore; Mokaor S2M-Novi; EVO Volley-El Gall (20.30); Cusio-Isil Almese.

Classifica serie C girone B: : EVO Volley pt.15, El Gall e Isil Almese pt.13, Teamvolley BI pt.12, Real Venaria e Santena pt.8, Mokaor S2M e Play Asti pt.7, Savigliano pt.6, La Folgore e Cusio pt.5, Involley pt.3, Gaglianico pt.2, Novi pt.1.

post

PRESENTAZIONE 5^ GIORNATA DI CAMPIONATO

Prosegue senza sosta il cammino delle nostre squadre nei campionati regionali di pallavolo.

La quinta giornata è particolarmente importante per l’EVO Tre Colli Gavi, chiamata a sfruttare il doppio turno casalingo. Al “PalaGavi” arriveranno in sequenza il Labor Volley e l’Agape Issa Novara, due formazioni alla portata del team di Ernesto Volpara. Dopo il derby di Valenza e soprattutto dopo l’opaca prestazione fornita in casa con il Moncalieri, Bertelli e compagne sono chiamate alla riscossa. Il Labor è avversario tosto ed organizzato, ma i tre punti in palio iniziano ad avere un certo peso e l’EVO Tre Colli deve giocare per raccogliere il massimo da questa partita. La prestazione di Valenza è stata eccellente. Si è giocato da squadra, proponendo un’ottima pallavolo. Una battuta incisiva, una distribuzione accorta e un attacco preciso. Così si è arrivati al tie-break, in casa di una delle squadre migliori del girone di serie D. Il Labor Volley ha ottenuto fin qui tre punti, uno in meno dell’EVO Tre Colli. Anche per le torinesi la posta in palio sarà importantissima. Ecco perché quella del PalaGavi sarà un gran bella partita.

Labor Volley: Andreutti (K), Traversi, Molinar V., Berthod, Bonadè, Foisor, Fiorillo, Di Russo, Gisolo, Guarraia, Barbaro, Barrella (L), Bo (L). All: Viola-Cirelli.

5^giornata serie D: Isil Almese-San Raffaele; San Giacomo-Volley Bellinzago; Agape Issa-Pall.Valenza; EVO Tre Colli Gavi-Labor Volley (18.30); Stella Rivoli-Moncalieri; Pall.Omegna-San Rocco NO; Pall.Scurato-Allotreb.

Classifica serie D: Omegna pt.11, Valenza e Bellinzago pt.10, Agape Issa, Moncalieri e Isil Almese pt.9, Pall.Scurato pt.6, Allotreb pt.5, EVO Tre Colli e Stella Rivoli pt.4, Labor Volley e San Raffaele pt.3, San Rocco NO pt.1, San Giacomo pt.0

Al “PalaBarbagelata” di Novi Ligure (sabato 16 ore 20.30) andrà in scena il più classico dei testa-coda. Da una parte la capolista EVO Volley, dall’altra la Pallavolo Novi che al momento occupa il quattordicesimo posto in classifica. Sulla carta non dovrebbe esserci partita, ma la pallavolo è piena di esempi della serie “Davide contro Golia” e se ci aggiungiamo l’effetto-derby, ecco che le rossoblu dovranno prestare parecchia attenzione per non scivolare nella quinta giornata di questa serie C. Partita speciale per le ex Del Nero, Fracchia e Deambrogio. Le tre giocatrici juniorine hanno indossato il bianco-celeste per due stagioni, coronate entrambe con i play-off promozione. Nello scorso campionato l’EVO Volley vinse per tre a zero in trasferta, disputando una delle gare migliori sotto il profilo tattico. Al ritorno, il tre a zero fu confermato, ma le novesi uscirono dal campo a testa altissima, nonostante fossero in formazione largamente rimaneggiata. Sforzini, Aiello, Moro e Pestarino le giocatrici più rappresentative, ma attenzione a Beatrice Barco (classe 2003), palleggiatrice di buone speranze con esperienze importanti anche a livello di beach-volley. Nelle file della EVO Volley sicura l’assenza di Valentina Soriani per impegni di lavoro. Le prestazioni offerte in Coppa Piemonte dalla baby Valentina Ferrari garantiscono alla capolista una tranquillità ottimale. La ragazza, oltre al percorso di crescita seguito con la serie C, è oramai un punto fermo anche dell’under 18, capolista nel proprio girone interprovinciale. “Sapevo che il livello di gioco e delle squadre avversarie si sarebbe alzato – dichiara Valentina Ferrari – ma in questi due mesi alla EVO Volley ho vissuto emozioni fantastiche, soprattutto grazie alle mie compagne. Sono stata accolta benissimo, in C come in under 18, ed ogni giorno imparo qualcosa di nuovo che mi serve per migliorare come atleta e come persona. Se mi aspettavo un inizio così? Siamo una buona squadra e tutto sta girando per il verso giusto. Sta a noi far durare questo sogno il più a lungo possibile”. Sabato a Novi potrebbe arrivare il debutto dal primo minuto: “Sinceramente mi sento bene, credo di essere agitata il giusto, perché comunque sarebbe una bella responsabilità per me. Tuttavia non ho paure ed ansie particolari perché ci alleniamo bene e sappiamo di essere qui in questo gruppo perché lo meritiamo e perché ne siamo all’altezza. Non vedo l’ora che sia sabato; farò di tutto per dare il mio contributo affinchè si possa cogliere un’altra bella vittoria”.

Novi Pallavolo Femminile: Aiello (K), Sforzini, Pagano, Moro, Pestarino, Barco, Bonomo, Delsignore, Imperato (L). All: Gombi.

5^giornata serie C girone B: Gaglianico-Mokaor S2M; Involley-Teamvolley BI; Santena 95-Savigliano; Novi-EVO Volley (20.30); La Folgore-Cusio; El Gall-Real Venaria; Isil Almese-Play Asti.

Classifica serie C girone B: EVO Volley pt.12, El Gall pt.11, Isil Almese pt.10, Teamvolley BI pt.9, Play Asti e Real Venaria pt.7, Savigliano pt.6, Santena 95 pt.5, Mokaor VC e La Folgore pt.4, Involley e Cusio pt.3, Gaglianico pt.2, Novi pt.1.

post

PRESENTAZIONE 4^ GIORNATA DI CAMPIONATO

Week-end di forti emozioni per gli appassionati di pallavolo.

La quarta giornata di campionato coincide con il debutto stagionale dell’EVO Volley a Casale Monferrato. Sabato 9 (inizio alle 20.30) la Tensostruttura Filiberti ospiterà le rossoblu di Marco Ruscigni per una delle partite più delicate di questa serie C. Del Nero e compagne, reduci dalla trasferta di Santena, riceveranno le arancioni della Folgore San Mauro. Una squadra che può classificarsi come un “team di categoria” in tutto e per tutto. Fisicità, esperienza e tenacia all’ennesima potenza per una Folgore in grado di fare tutto e il contrario di tutto. In una partita “singola” le torinesi sono perfettamente in grado di battere tutte le avversarie. Rossella Boffi (una carriera in B1) guida un sestetto tra i più affidabili del girone. Rispetto all’anno scorso le arancioni hanno perduto la centrale Scicli (passata al Valentino Volpianese), ma hanno confermato il resto dell’organico. Non è una follia attendersi una gara lunga, difficile, piena di trabocchetti e di imprevisti. Esattamente come furono quelle del 2018-19. Tra andata e ritorno EVO Volley e Folgore rimasero in campo per cinque ore! La doppia sfida più lunga della stagione. A San Mauro Torinese, rossoblu avanti per due a zero (23-25 e 22-25), arancioni in recupero (28-26 e 25-23) e successo ospite al tie-break per 14-16 (dopo aver annullato un match-point a Boffi e compagne). Nel ritorno della Tensostruttura, vittoria per 3-1 con parziali altrettanto spettacolari: 28-26, 25-27, 25-15 e 25-20. Martina Furegato (46 punti in due gare) l’incubo delle arancioni. Per La Folgore, 33 vincenti di capitan Boffi e 24 di Bosticco. Elmetto in capo e pronti alla battaglia?

La Folgore: Boffi (K), Bosticco, Rutigliano, Deandreis, Milan, Ezequeensley, Bruno, Cocchia, Barile, Fabiani, Sorrento (L), Damasio (L). All: Civera.

4^giornata serie C girone B: Play Asti-Gaglianico; Cusio-El Gall; Teamvolley BI-Santena 95; Savigliano-Involley; EVO Volley-La Folgore; Real Venaria-Novi; Mokaor S2M-Isil Almese.

Classifica serie C girone B: EVO Volley pt.9, Isil Almese e El Gall pt.8, Teamvolley BI pt.6, Santena 95 pt.5, Real Venaria, Play Asti e La Folgore pt.4, Involley, Mokaor, Savigliano, Cusio pt.3, Gaglianico pt.2, Novi pt.1.

In serie D spicca il derby di Valenza tra le locali allenate da Jacopo Valentini e le ragazze dell’EVO Tre Colli. Sono le uniche formazioni della Provincia iscritte in questa categoria e stanno tenendo alto l’onore del territorio grazie ad un’ottima partenza. Logicamente più complicata la ricerca dell’amalgama migliore per il Tre Colli, risultato dell’unione di due gruppi (Gavi ed Alessandria Volley) provenienti da esperienze diametralmente opposte. Nonostante tutto, Bertelli e compagne hanno ben figurato nelle prime tre giornate. Solo contro il Moncalieri la squadra ha lasciato il campo con l’impressione che si potesse ottenere qualcosa di più da quella partita. Quale miglior occasione per riscattarsi di un derby? Ancor meglio ha fatto la Pallavolo Valenza, partita di gran carriera sfruttando una conoscenza reciproca che parte da molto lontano e che la dirigenza è stata brava a consolidare negli anni. Otto punti in tre gare e con un’altra vittoria si potrebbe pensare in grande per tutta la stagione di serie D. Valenza ed EVO Tre Colli si sono già incontrate in questa stagione. Era la prima giornata di Coppa Piemonte ed il contesto era quello del palazzetto dello sport delle orafe. Gara equilibrata, con le padrone di casa che hanno vinto il primo set (25-21). Pareggio gaviese con un convincente 16-25 e frazione decisiva che Ricci e compagne hanno fatto propria con il punteggio di 25-21. Da quel giorno entrambe le squadre sono migliorate. L’attesa per una grande partita è fondata e giustificata. L’effetto derby farà il resto. Fischio d’inizio alle ore 18.30.

Pall.Valenza: Ricci (K), Trecate, Bonetto, Lonetti, Garrone, Mura, Occelli, Cadei, Avitabile, Panza, Degiovanni (L). All: Valentini.

4^giornata serie D: San Raffaele-San Giacomo; Volley Bellinzago-Isil Almese; Pall.Valenza-EVO Tre Colli Gavi (18.30); San Rocco NO-Stella Rivoli; Labor Volley-Agape Issa; Allotreb-Pall.Omegna; Moncalieri-Pall.Scurato.

Classifica serie D: Bellinzago pt.9, Valenza, Omegna e Agape Issa pt.8, Isil Almese pt.7, Moncalieri, Pall.Scurato pt.6, Allotreb pt.5, EVO Tre Colli pt.3, Stella Rivoli pt.2, Labor Volley pt.1, San Rocco NO, San Raffaele e San Giacomo pt.0

post

PRESENTAZIONE 3^ GIORNATA DI CAMPIONATO

Il calendario propone alla EVO Volley la seconda trasferta in terra chierese nel giro di sole tre settimane. La stagione in serie C di Del Nero e compagne era iniziata a Cambiano lo scorso 19 ottobre e dopo la gara in casa con Savigliano, le rossoblu torneranno a pochi chilometri dal “PalaWojtyla” e più esattamente al “Pala-Pininfrarina” di Santena. Con orario d’inizio fissato alle 18.30 le formazioni allenate da Di Martino e Ruscigni si troveranno l’una di fronte all’altra nell’ennesimo capitolo di una bellissima storia iniziata in serie D tre stagioni orsono. Santena ed EVO Volley hanno guadagnato sul campo la promozione e lo scorso anno hanno disputato un ottimo torneo, piazzandosi a ridosso dei play-off. Esattamente come ha fatto l’EVO Volley, la SER Santena ha cercato di migliorare con pochi ma mirati innesti, un team rodato e tecnicamente molto dotato. La novità maggiore nelle file delle prossime avversarie delle rossoblu, è relativa alla panchina. La guida tecnica del gruppo è stata affidata a Stefano Di Martino e a Michele Cogliandro. Le atlete di rilevante caratura per un torneo di serie C sono le ex juniorine Arduino e Marini, la palleggiatrice Gaia, l’opposto Pizzolato e la schiacciatrice Musicò. I precedenti sono in perfetta parità: 2-2. Un successo a testa nel 2018-19 e nel 2017-18. In serie D fu rispettato il fattore campo, mentre in C Santena ed EVO Volley vinsero in trasferta. Zampis e compagne hanno guadagnato il pass per i quarti di Coppa Piemonte e nelle prime due giornate di campionato hanno affrontato il Play Asti e il Real Venaria. Imbattute al pari delle rossoblu, le torinesi hanno sconfitto agevolmente le astigiane al debutto (3-0) ed hanno espugnato la palestra del Venaria al termine di una incredibile e bellissima battaglia. Due volte in vantaggio, il Santena si è fatto raggiungere dal Real, ma ha chiuso il tie-break con un 10-15 in proprio favore. Ventidue punti a testa per Busso e Scapati, bocche da fuoco che il muro EVO dovrà arginare a tutti i costi per nutrire speranze di vittoria.

Ser Santena 95: Zampis (K), Gaia, Pizzolato, Ghibaudo, Scapati, Turato, Mana, Garrone, Busso, Musicò, Arduino, Manar, Marini (L), Meloni (L). All: Di Martino-Cogliandro.

3^giornata serie C girone B: Gaglianico-Isil Almese; Novi-Play Asti; Involley-Cusio; Teamvolley BI-Savigliano; Santena 95-EVO Volley (18.30); La Folgore-Real Venaria; El Gall-Mokaor S2M.

Classifica serie C girone B: EVO Volley pt.6, Isil Almese, El Gall e Santena 95 pt.5, La Folgore pt.4, Mokaor, Savigliano, Teamvolley BI e Cusio pt.3, Gaglianico pt.2, Novi, Real Venaria e Play Asti pt.1, Involley pt.0.

Le ragazze della EVO Tre Colli tornano nel “fortino” del PalaGavi in occasione del terzo turno di serie D. L’avversario è il Moncalieri, squadra giovane che non va sottovalutata. Valenza (in trasferta) e Labor Volley (in casa) le formazioni fin qui incontrate dal Moncalieri. Ottima la vittoria ottenuta proprio ai danni del Labor Volley nella seconda giornata del torneo. L’EVO Tre Colli giocherà per i tre punti, per dare continuità ad un buon inizio di stagione e per prepararsi con la dovuta tranquillità al derby di sabato 9 contro la Pallavolo Valenza. Fischio d’inizio al PalaGavi alle ore 18.30). Tra le prossime avversarie della Tre Colli, particolare attenzione alla capitana Elisa Fiore, alla regista Giorgia Tamburrano ed alla schiacciatrice Marta Chiusano. C’è uno zero a tre da riscattare, quello subito a Bellinzago nel turno precedente. Siamo certi che la squadra saprà reagire nella maniera giusta, contro un avversario nettamente alla portata.

Moncalieri: Fiore (K), Bidese, Chiusano, Cutrì, Ferrando, Garabello, Lolli, Maimone,Marchese, Pelottieri, Putetto, Tabasso. All: Cirio.

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Benedetti, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Carrea E., Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara.

3^giornata serie D: San Giacomo-Isil Almese; Labor Volley-Pall.Valenza; Stella Rivoli-Alloteb; EVO Tre Colli Gavi-Moncalieri (18.30); Agape Issa-San Rocco NO; Pall.Omegna-San Raffaele; Pall.Scurato-Volley Bellinzago.

Classifica serie D: Valenza, Pall.Scurato e Bellinzago pt.6, Agape Issa pt.5, Allotreb e Isil Almese pt.4, EVO Tre Colli e Moncalieri pt.3, Omegna pt.2, San Rocco NO, Labor Volley, San Raffaele, San Giacomo e Stella Rivoli pt.0. San Giacomo e Omegna una gara in meno.

post

GIORNATA-NO PER L’EVO TRE COLLI

Volley Bellinzago-EVO Tre Colli Gavi-3-0

(25-20 / 25-22 / 25-17)

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Papillo (L), Cazzulo (L). All: Lotta-Barbagelata.

Bellinzago – La temuta trasferta di Bellinzago si è confermata tale. La Tre Colli Gavi torna dalla prima trasferta stagionale con una sconfitta per 3-0 che può rivelarsi molto utile per il futuro in questa serie D. Sul campo delle novaresi l’EVO dei coach Lotta e Barbagelata, ha dovuto fare i conti con errori gratuiti commessi al servizio e con una ricezione molto al di sotto della sufficienza. Un approccio migliore da parte delle padrone di casa, sostenute dal pubblico amico. Ospiti in campo con Bertelli, Marku, Bernagozzi, Ronzi, Traverso, Pagano e Papillo (libero). Il primo set è stato condizionato da una ricezione che non ha permesso di organizzare in maniera lineare la fase di cambio palla. Meglio nella seconda frazione, dove sono entrate in partita Comandini, Rinaldi, Scarafia e Cazzulo. Il 2-0 per Bellinzago ha definitivamente messo in ginocchio l’EVO Tre Colli e il terzo set è scivolato via, nelle casse delle padrone di casa. Uno stop che non pregiudica nulla a livello di classifica ed una prestazione che ha fatto emergere errori che si possono tranquillamente cancellare con il lavoro in allenamento. Sabato prossimo al PalaGavi, Bertelli e compagne ospiteranno il Moncalieri.

post

PRESENTAZIONE 2^ GIORNATA DI CAMPIONATO

I campionati regionali entrano nel vivo. La prima giornata è servita per “rompere il ghiaccio”, ora, messa da parte tutta l’emozione del debutto, è tempo per valutare meglio la reale forza di ciascuna squadra.

Nel campionato di serie D le ragazze dell’EVO Tre Colli Gavi sono attese da una trasferta alquanto complicata. Il Volley Bellinzago, dopo il vittorioso esordio in casa della Stella Rivoli (3-1), è pronto per ben figurare davanti al proprio pubblico, confermando una pre-season in Coppa Piemonte di assoluto rispetto. Tenuto conto che con 12 punti ci si è qualificati alla fase successiva, i 10 punti guadagnati dalle novaresi bastano da soli per incutere timore e rispetto alle avversarie. Quattro vittorie e due sconfitte per un Bellinzago che ha sempre mosso la propria classifica. I punti più alti in Coppa sono rappresentati dai successi per 2-1 nei confronti di Team Volley Novara e Cusio Sud Ovest Sport, squadre di serie C. Per Bertelli e compagne non sarà una passeggiata, ma in fondo è da gare come questa che si possono ottenere i risultati che danno una svolta, anche psicofisica, al gruppo. Inizio match alle ore 17.30. La vittoria di sabato scorso ai danni del San Rocco Novara consente di giocare serenamente, senza assilli di classifica. Con la determinazione messa in mostra al PalaGavi, l’EVO Tre Colli può mettere in seria difficoltà un Bellinzago oggettivamente favorito.

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Benedetti, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Carrea E., Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara.

2^giornata serie D: San Giacomo-Omegna; Moncalieri-Labor Volley; Isil Almese-Stella Rivoli; San Rocco NO-Pall.Valenza; Volley Bellinzago-EVO Tre Colli Gavi (17.30); Allotreb-Agape Issa; San Raffaele-Pall.Scurato.

Classifica serie D: Pall.Scurato, Valenza, EVO Tre Colli, Allotreb, Agape Issa e Bellinzago pt.3, Omegna pt.2, Isil Almnese pt.1, Pall.Scurato, San Giacomo NO, Moncalieri, San Rocco NO, Labor Volley, San Raffaele, San Giacomo NO e Stella Rivoli pt.0

Debutto casalingo con tanto di posticipo per l’EVO Volley di Ruscigni e Montagnini. Per la prima volta la squadra giocherà al PalaCima di Alessandria e lo farà nel pomeriggio di domenica con inizio alle ore 18.00. A dire il vero il Palazzetto di Lungo Tanaro evoca ricordi bellissimi in casa rossoblu perché proprio lì nella Primavera del 2007 venne alzata al cielo la seconda Coppa Italia della storia juniorina. Sulla panchina Massimo Lotta, oggi direttore tecnico del Progetto EVO Volley. Domenica 27 ottobre sarà tutta un’altra storia. Del Nero e compagne sono attese da una delle partite più complicate di questo inizio di stagione perché dall’altra parte della rete ci sarà una VBC Savigliano che alle parole preferisce i fatti concreti. Coach Porello ha confermato gran parte del gruppo che così bene ha fatto nella passata stagione. Il Savigliano si è classificato quarto (come l’EVO Volley) ad un passo dai play-off e lo ha fatto con una squadra molto giovane e gagliarda. Oltre allo straordinario cammino in serie C è d’obbligo sottolineare come le cuneesi siano arrivate anche alle final-four di Coppa Piemonte. Non ci sono stelle nella “rosa” saviglianese, ma esiste una compattezza di squadra che spesso e volentieri ha fatto la differenza. Inutile fare altri giri di parole: il VBC Savigliano gioca una gran bella pallavolo e per riuscire a batterlo occorrerà la miglior versione della EVO Volley. Lo confermano i risultati ottenuti fino ad ora. In Coppa è arrivata la qualificazione con dodici punti. Un undicesimo posto che ha garantito i quarti con Rivarolo ed Isil Almese. Nelle tre giornate di Coppa Piemonte il Savigliano ha vinto 5 partite su 6 (con Villanova Volley Ball, Busca, Marene, Cherasco e Folgore), perdendo solo sul campo dell’Isil Almese. Il debutto in serie C è arrivato con la sfida al Cusio Su Ovest Sport, match che Morengo e compagne hanno ben interpretato e vinto con il risultato di tre a zero. Ad un sestetto collaudato, la società ha inserito tre atlete di assoluta qualità. L’opposto Ludovica Grassi, il libero Ruxandra Flueras e la palleggiatrice Agnese Ruggiero. La prima proviene dal vivaio del Pinerolo, le restanti due da quello dell’Involley Chieri. La regista Ruggiero in estate ha sostenuto un paio di allenamenti con l’EVO Volley destando un’ottima impressione. Ci sarà bisogno del sostegno del pubblico ed una cosa è certa. Domenica sera, tornando dal PalaCima avremo tutti le idee molto più chiare… In occasione di EVO Volley-Savigliano, si festeggeranno le 100 panchine nei campionati regionali di categoria raggiunte da Maurizio Montagnini con la maglia rossoblu. Una carriera iniziata nel 1998 che ha vissuto il suo momento più alto con la conquista del titolo regionale under 17 in coppia con Roberto Ceriotti.

VBC Savigliano: Morengo (K), Galletto L., Racca, Soffientino C., Gallina, Milanesio S., Costamagna, Galletto M., Soffientino F., Carta, Demichelis, Ruggiero, Grassi, Milanesio V.(L), Flueras (L). All: Porello-Actis.

2^giornata serie C girone B: Gaglianico-Novi; Cusio-Teamvolley BI; Isil Almese-La Folgore; EVO Volley-Savigliano (dom.27 ore 18.00); Mokaor S2M-Involley; Real Venaria-Santena’95; Play Asti-El Gall.

Classifica serie C girone B: EVO Volley, Isil Almese, Savigliano, El Gall, Teamvolley BI, Santena 95 e La Folgore pt.3, Novi, Cusio, Gaglianico, Involley, Real Venaria, Play Asti e Mokaor VC pt.0

post

PRESENTAZIONE 1^ GIORNATA DI CAMPIONATO

La settimana di pausa tra la fine della prima fase di Coppa Piemonte e la partenza dei campionati regionali, è servita per riordinare le idee e per prepararsi al meglio in vista di uno dei sabati più importanti della stagione: quello del debutto. Le tre giornate di Coppa sono servite per ricercare la giusta intesa e per dare concretezza a tutte le parole che si sono spese nell’ormai lontana estate del volley-mercato. Mai come in questa stagione, i gironi sono equilibrati, con un valore tecnico spostato verso l’alto.

Del Nero e compagne giocheranno in trasferta e più precisamente al “PalaWojtyla” di Cambiano. Dall’altra parte della rete ci sarà l’Involley Piemonte, squadra molto giovane (in pratica una under 16) che si affaccia nel contesto della serie C per maturare l’esperienza necessaria per far bene a livello di campionati nazionali di categoria. L’allenatore è Federico Trinchero, in passato avversario delle rossoblu in più di una occasione. La stagione dell’Involley è iniziata con le partecipazioni a due tornei molto importanti a livello di under 16: Savigliano ed Occimiano. Primo posto nel cuneese e bis al PalaGerbida.

La formazione di Cambiano nelle tre giornate di Coppa Piemonte ha ottenuto quattro punti (un successo e cinque sconfitte). In casa, contro Cherasco e Villafranca, ha totalizzato un punto nel match con le cheraschesi. Nulla da fare contro il team di coach Ercole, vero e proprio rullo compressore di questa Coppa Piemonte (18 punti su 18). L’Involley ha successivamente battuto l’Igor Novara per 2-1 ed è stata sconfitta per 1-2 dall’LPM Mondovì. Nella terza ed ultima uscita di Coppa, le ragazze di coach Trinchero si sono confrontate con il Marene ed il Busca. Duplice sconfitta per 0-3 rimediata dalle giovanissime chieresi.

Le atlete che compongono il roster dell’Involley sono tutte nate negli anni 2004 e 2005, ma rappresentano il meglio della loro categoria giovanile. Entusiasmo, esplosività, voglia di crescere e di stupire. Queste le armi (unite al fattore campo) che possono mettere in difficoltà una EVO che sulla carta parte favorita. Ricordiamo fin troppo bene i due ko (entrambi per 2-3) subiti lo scorso anno a Trecate e a Cuneo. La giocatrice più rappresentativa è l’opposto Cristina Bongiorno, titolare nel sestetto della Selezione Regionale di coach Stefano Colombo che ha recentemente conquistato il quinto posto al Trofeo delle Regioni. Nel gruppo troviamo anche atlete che sono state convocate per degli stage in maglia azzurra al Centro Pavesi. Insomma, giovani si, ma di qualità!

Involley Piemonte: Zuccarello, Pertusio, Perfetto, Palumbo, Nejrotti, Gramaglia, Bongiorno, Bermond Des Ambrosis, Batte, Aimone, Adriano, Cavicchia (L), Rattalino (L). All: Trinchero-Sala.

Chiudiamo con la serie D e con l’esordio della EVO Tre Colli Gavi. Le ragazze di coach Volpara debutteranno in casa (ore 18.30) ospitando il San Rocco Novara. Lo scorso anno la doppia sfida in campionato fu vinta dalle novaresi: 3-1 in casa e 3-0 ad Alessandria. In classifica il San Rocco chiuse la stagione al quinto posto con 42 punti all’attivo (15 vittorie e 11 sconfitte). Un avversario di tutto rispetto per Bertelli e compagne, pronte a dar battaglia nel fortino del “PalaGavi”. In Coppa Piemonte le novaresi hanno conquistato 4 punti. Sei sconfitte in sei gare per un San Rocco che ha perduto di misura (1-2) con Igor Novara, Scurato D, Scurato C e Cusio Sud Ovest. Con la Fortitudo Chivasso e la PGS Issa di serie C sono arrivati invece due ko per 0-3. Sei i punti ottenuti dall’EVO Tre Colli, con una sola gara terminata senza muovere la classifica.

EVO Tre Colli Gavi: Bertelli (K), Rinaldi, Marku, Benedetti, Bernagozzi, Carrea M., Ronzi, Comandini, Scarafia, Traverso, Pagano, Carrea E., Papillo (L), Cazzulo (L). All: Volpara.

1^giornata girone B: Novi-Isil Almese; Savigliano-Cusio; El Gall-Gaglianico; Involley-EVO Volley; Teamvolley BI-Real Venaria; Santena’95-Play Asti; La Folgore-Mokaor S2M.

1^giornata serie D: Omegna-Isil Almese; Valenza-Moncalieri; Pall.Scurato-San Giacomo; EVO Tre Colli-San Rocco NO; Labor Volley-Allotreb; Agape Issa-San Raffaele; Stella Rivoli-Bellinzago.