post

IL “CLASSICO” E’ DELLA JUNIOR

EVO Elledue Junior-Pallavolo Valenza-3-0

(25-5 / 25-17 / 25-5)

EVO Elledue Junior: Drainekh (K) 5, Kadiu 6, Ferrari 16, Braggio 4, Giyly, Iviglia 9, Maino 4, Piai 5, Pettinato 4, Losurdo 1. All: Delmiglio-Mazzucco.

Pallavolo Valenza: Cautela 1, Stangl 5, Lava 1, Trovati, Re, Curti 3, Carletti 2, Cravera 1. All: Zulato.

Servizi vincenti: Junior 20, Valenza 2.

Errori al servizio: Junior 4, Valenza 2.

Punti a muro: Junior 0, Valenza 0.

Casale Monf.to – Seconda vittoria consecutiva in campionato per l’under 12 della EVO Elledue Junior. Dopo aver strappato due punti al Novi in trasferta, le rossoblu hanno fatto bottino pieno nel “classico” che le vedeva opposte alla Pallavolo Valenza. Le juniorine hanno disputato un’ottima gara. Precise in battuta, ordinate in attacco. Il tutto con un sorriso sul volto che ha finalmente dato un’altra dimensione al gruppo del settore giovanile. Morale ed entusiasmo, il tutto unito al potere che solo una serie di vittorie (iniziata a Genova) sa conferire al gruppo. Padrone di casa in campo con Kadiu, Braggio, Ferrari, Iviglia, Piai e Maino. Valenza risponde con Stangl, Lava, Trovati, Curti, Carletti e Cravera. Il primo punto del match è messo a segno da Iviglia con un intelligente pallonetto. Che la Junior giochi con la giusta determinazione lo si vede fin da subito. Time-out ospite sul 10-3 con la Elledue a bersaglio tre volte con Ferrari ed altrettante con Piai. Braggio dai nove metri mette in seria difficoltà la ricezione avversaria e sul 16-3 gli ospiti hanno esaurito le sospensioni discrezionali. Pettinato per Kadiu, Drainekh per Braggio e frazione che si conclude sul 25-5 con i punti messi a terra da Ferrari, Maino, Piai e Pettinato. Dopo l’inversione di campo Drainekh sostituisce in sestetto Maino. Set più equilibrato. Valenza commette meno errori e riceve meglio. La difesa rossoblu va in confusione e le valenzane conquistano il massimo vantaggio sul 12-15. Dalla difesa parte la riscossa della Elledue. Kadiu e Iviglia per il contro sorpasso (18-15). Sul 21-16 entra Losurdo ed esce Drainekh e si presenta con un diagonale stretto che di fatto da il là alla conquista del secondo set. Il 25-17 è di Iviglia, brava a scovare un varco in diagonale da posto quattro. La terza frazione inizia con Maino per Piai. La neo-entrata dai nove metri è decisiva nel 9-3 che obbliga Zulato al time-out. Ferrari, top-scorer del match, prosegue nel bombardamento da posto quattro e la difesa del Valenza issa bandiera bianca: 15-4. Losurdo per Drainekh, Giyly per Iviglia e Pettinato per Braggio. La Junior sigilla il tre a zero con un parziale di 10-1. Gli ultimi due punti arrivano dalla battuta di Kadiu: 25-5. La crescita del gruppo prosegue e con il morale alto, tutto è più facile e decisamente più bello!

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.