NIENTE DA FARE CONTRO LA PRO PATRIA

Campionato serie B2 (girone B1) 7^giornata

NIENTE DA FARE CONTRO LA PRO PATRIA

Pro Patria MI-Euromac Mix-3-0

(25-16 / 25-14 / 25-20)

Pro Patria MI: Pagnin (K) 3, Scandella 1, Massa 4, Amadasi 10, Migliorin 10, Giacomini 16, Passuello, Migliore, Garzero, Zola 3, Betti 1, Bassani 3, Sisti (L), Mandotti (L). All: Brugnone-Tentorio.

Euromac Mix: Del Nero (K) 1, Furegato 4, Deambrogio 5, Belotti 2, Pastore 5, Angeleri 7, Barco, Olivero 7, Imarisio, Dell’Oste (L), De Simone (L). All: Ercole-Montagnini.

Arbitri: Poetto Davide e Campagno Paolo.

Servizi vincenti: Pro Patria 6, Junior 1.

Errori al servizio: Pro Patria 7, Junior 8.

Punti a muro: Pro Patria 8, Junior 4.

Segrate (MI) – Ad ulteriore conferma di una stagione decisamente poco fortunata, anche la settimana che ha preceduto questa partita non è stata gestita nel migliore dei modi per colpa degli infortuni. Lo staff tecnico rossoblu è alle prese con un periodo poco brillante da parte di chi fino ad ora è stato sempre impiegato senza soluzione di continuità e con un malessere che ha colpito Federica Deambrogio, regalandole un solo allenamento in otto giorni. Come se non bastasse, nell’immediata vigilia si è dovuto rinunciare a Serone e Patrucco. Coach Ercole rivoluziona il proprio assetto tattico e schiera Del Nero in palleggio, Furegato opposta, Deambrogio-Belotti centrali, Angeleri-Pastore attaccanti ricevitori e Dell’Oste-De Simone come doppio libero. Le padrone di casa della Pro Patria replicano con Pagnin, Scandella, Massa, Amadasi, Giacomini, Migliorin e Sisti (libero). La gara è stata disputata in campo neutro. Il “PalaNatta” ha subito nella notte tra giovedì e venerdì antecedenti al match, una intrusione con atti vandalici annessi e non è stato possibile riordinare per la partita. Pro Patria ed Euromac Mix, di conseguenza si sono affrontate nel palazzetto dello sport di Segrate. La Junior con il nuovo assetto tattico ha avuto bisogno di qualche minuto per organizzarsi al meglio e le milanesi non hanno concesso nulla fin dai primi scambi. Dell’Oste libero in ricezione, De Simone in difesa e Angeleri in posto quattro con l’obiettivo di dare maggior equilibrio e di trovare in attacco qualche mani-out in più. La Pro scappa sul 10-5 e le statistiche parlano già chiaro: due punti in attacco per le rossoblu (entrambi di Pastore) e cinque errori gratuiti. Milano da un’altra spallata al set grazie a due muri consecutivi di Amadasi (13-6) e sul 14-6 coach Ercole ha esaurito i time-out. Olivero-Barco per Del Nero-Furegato; il doppio cambio si attiva sul 15-7 e si chiude sul 19-11. Imarisio per Pastore, Garzero per Massa (20-11) con le padrone di casa che mettono il sigillo alla prima frazione con l’esperta Migliorin: 25-16. Dopo l’inversione di campo la Pro Patria spinge ancora di più. Due muri consecutivi di Amadasi regalano il 4-0 e sul 7-1 è time-out per l’Euromac Mix. Sul 15-8 coach Brugnone opera un cambio in regia: Passuello per Pagnin. Il disordine della Junior si nota soprattutto a muro, un fondamentale che in altre occasioni aveva aiutato le casalesi nei momenti di difficoltà. A Segrate, anche su palla scontata e lenta, i tentacoli delle juniorine sono sempre in ritardo e si fanno beffare dalle avversarie. Imarisio per Pastore, Betti per Migliorin (20-9) e doppio cambio palleggiatore-opposto che arriva sul 20-10, ma che a differenza del set precedente, non fa in tempo nemmeno a chiudersi: 25-14 con quinto muro vincente di Amadasi. Il punto di Giacomini sul 22-13 è il più bello del match. Diagonale stretto con muro a due: applausi. La terza frazione inizia con tre sostituzioni. Olivero per Furegato, Bassani per Scandella, Zola per Massa. Il muro vincente di Deambrogio vale il vantaggio rossoblu sul 5-6 ed è sefuito a ruota da altre interessanti combinazioni che portano le firme di Angeleri e Olivero. Aumenta l’intensità difensiva ed il doppio libero è la cosa che funziona meglio nella serata lombarda. Bene Dell’Oste in ricezione, super De Simone in difesa per piazzamento e reattività. Coach Brugnone chiede time-out sul 7-10 e l’Euromac Mix guadagna il vantaggio più ampio sul 7-12. Betti per Giacomini (13-15) e pareggio della Pro a quota 16 con un ace di Zola. Anche il sorpasso arriva grazie ad un attacco dai nove metri. Questa volta è Pagnin a certificare il cambio di rotta del set. Time-out rossoblu sul 21-17 e parziale recupero ospite sul 23-20. La Pro Patria chiude il match sul 25-20 meritando i tre punti e ribadendo la propria superiorità tecnica. L’Euromac Mix ci ha provato, ha cercato e trovato interessanti alternative e deve guardare alle prossime gare con fiducia. Certo, ci vorrebbe una iniezione di ottimismo, ma per quello la medicina migliore rimane la vittoria. Quella che fino ad ora è sempre sfuggita a Del Nero e compagne. “Siamo abbattute per il risultato – commenta Alice De Simone – anche se siamo consapevoli di attraversare un momento poco fortunato in generale. Non ci si deve abbattere e sono certa che anche questa volta sapremo prepararci in settimana dando il 100%. La mia prestazione? Credo di aver rispettato le consegne e spero di essere stata utile alla squadra”.

Risultati 7^giornata.

Girone B1: Pro Patria MI-Euromac Mix-3-0 Gonzaga MI-Certosa PV-3-0 Volley 2001 Garlasco-Unet E Work-3-0

Girone B2: Cabiate CO-Cusano MI-3-2 Agrate Volley-Marudo LO-3-1 Gorgonzola MI-Legnano MI-1-3

Classifica: Legnano* 18, Garlasco*16, Pro Patria MI*14, Gorgonzola MI 12, Gonzaga MI* 8, Cabiate CO*, Agrate*** 7, Unet E Work**6, Marudo LO, Cusano MI* 5, Certosa PV****3; Euromac Mix* 1.

*= gare in meno

Prossimo turno (13-03-2021)

Girone B1: Euromac Mix-Gonzaga MI (21.00); Volley 2001 Garlasco-Pro Patria MI; Certosa PV-Unet E Work

Girone B2: Marudo LO-Cabiate CO; Gorgonzola MI-Agrate Volley; Cusano MI-Legnano MI

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi