post

IL SORTEGGIO DEI GIRONI DI CAMPIONATO

Domenica 8 settembre, si è svolto il sorteggio dei gironi di pallavolo maschili e femminili in relazione ai campionati regionali di serie C e di serie D. Sei le società della provincia di Alessandria coinvolte. La formula del sorteggio integrale ha diviso in gruppi da due i club in oggetto.

Iniziamo dal girone A, quello che vedrà coinvolta la PGS Fortitudo Occimiano. Dal punto di vista dell’esperienza, questo risulta essere sicuramente il girone più difficile. Non sono poche le formazioni abituate a lottare per i play-off. Squadre attrezzate per una stagione di vertice, con giocatrici in organico provenienti da categorie superiori. Un sorteggio tosto per le bianco-blu di coach Martino. Analizzando bene le 13 avversarie della Fortitudo, solo una è composta nella sua totalità da ragazze under 18, ma se la formazione in oggetto si chiama Agil Trecate, non è difficile immaginare un rooster di livello (vice-campionesse d’Italia juniores in carica). Rimanendo in provincia di Novara, attenzione a GSD Gianni Scurato che in sede di volley mercato ha attinto dal Team Volley che nel maggio scorso ha disputato i play-off. Il Rosaltiora Verbania resta un osso duro per tutti perché, oltre al valore dei singoli, mette in campo un gioco veloce, piacevole e di assoluta qualità. PGS Issa e Pallavolo Pinerolo le possibili sorprese, mentre le favorite in assoluto sono il Rivarolo e il Valentino Volpianese. Il team del Canavese, ha affiancato ad atlete di valore come Olocco, Piras, Anselmo e Vevey, giocatrici provenienti dalla B1 e dalla B2. La regista Curiazio, il libero Ballario e le attaccanti Giacomazzi e Cassolaro, sono garanzia di spettacolo per la serie C (e non solo). Chi ha fatto ancora di più in estate è il Valentino Volpianese, club nato dall’unione delle due società. La palleggiatrice Pesce, la schiacciatrice Andreotti, la centrale Salvi ed il libero Livieri hanno un curriculum di B2, B1 e A2. Ma le punte di diamante restano Roberta Rinaldi ed Erika Vietti, quest’ultima proveniente da Roma (serie A2). A rappresentare la nostra provincia, oltra alla Fortitudo, la Pallavolo Ovada.

Serie C (girone A): Agil Volley, Team Volley Novara, Pall. Montaldo Dora, PGS Fortitudo Occimiano, Rosaltiora VB, San Paolo ASD, GSD Gianni Scurato, Sporting Torino, Valentino Volpianese, Rivarolo Canavese Volley, Pall. Pinerolo, Pall. Ovada, Leinì Volleyball Club, PGS Issa NO.

Ed ora il girone B, quello che interessa maggiormente l’EVO Volley di coach Marco Ruscigni. La formazione rossoblu non si nasconde e dopo la campagna acquisti estiva vuole giocarsi tutte le carte a disposizione per raggiungere i play-off. Soriani, Dametto, Furegato, Dell’Oste, Del Nero e Fracchia possono essere il valore aggiunto di un team che ha come dote principale quella di essere un gruppo affiatato, che lavora insieme (o lo ha fatto nel recente passato) da qualche stagione. Se un anno fa le promesse (poi mantenute) sono state Furegato e Farina (ora in forza al Parella di B2), oggi puntiamo su Angeleri, Deambrogio, Ferrari e De Simone come possibili sorprese del campionato. Ruolo fondamentale lo reciteranno Cattaneo, Coppo e Kokoshi, arme letali a disposizione dello staff anche a gara in corso. Ma chi saranno le avversarie della EVO Volley? Sul territorio provinciale troviamo la Pallavolo Novi, squadra affidata a coach Gombi che ha confermato in gran parte la “rosa” dello scorso anno. Rispetto alla passata stagione sono pochi i club che l’EVO ritroverà sul proprio cammino. Oltre a Novi, ci saranno il Santena 95, il Cusio Sud Ovest e la Folgore San Mauro. Otto novità quindi, che scopriremo cammin facendo. Un passo indietro per sottolineare come il Cusio e La Folgore siano squadre di tutto rispetto, contro le quali occorre giocar bene per portare a casa punti. Il Santena 95 invece vuol puntare in alto. Una storia parallela a quella della EVO Volley. Promosse insieme due anni fa, un campionato più che soddisfacente nel ritorno in serie C ed ora il tentativo di raggiungere i play-off. Arduino, Marini e Busso guidano un roste migliorato con gli arrivi di Gaia, Zampis e Ghibaudo. Il Gaglianico Volley School e il GS Splendor Cossato rappresentano il territorio biellese. Attenzione, perché a quelle latitudini sono sempre state allestite squadre importanti, con valori tecnici da non sottovalutare. Involley Cambiano, Play Asti e PGS El Gall sono tra i team più giovani della categoria. Squadre che magari all’inizio non sono al massimo, ma che nel girone di ritorno possono creare più di un grattacapo. La PGS El Gall arriva dalle finali under 16 e sicuramente sa giocare una bella pallavolo. Al pari di Involley ed Asti, entrambe nell’orbita Chieri. Il 2D Venaria evoca brutti ricordi in casa rossoblu. Una retrocessione all’ultima giornata alcuni anni fa, inflitta proprio dalle torinesi. Le tre squadre maggiormente accreditate sono la Mokaor S2M Vercelli, il VBC Savigliano e la Polisportiva Volley Almese. Il club del presidente Borlini è “abituato” a lottare nei quartieri alti. A maggio 2019 ha perduto la B2 nella finalissima play-off con Asti e vuole rifarsi immediatamente. L’Isil Almese da diverse stagioni disputa i play-off. Epiche le sfide alla Pallavolo Novi di Del Nero, Fracchia, Deambrogio ed Imarisio. La “rosa” delle torinesi è altamente competitiva (Rolle, Bertolotto, Cisi, Brunfranco, Viotto) e non ci sarebbe da stupirsi più di tanto se occupasse una delle tre poltrone degli spareggi promozione. Altra candidata il VBC Savigliano. Lo scorso anno tra le protagoniste in campionato e in Coppa Piemonte, dove ha raggiunto le final-four.

Serie C (girone B): VBC Savigliano, Novi Pall. Femminile, GS Splendor, Cusio Sud Ovest Sport, ASD Play Asti, La Folgore San Mauro, Involley Chieri Cambiano, Pall. Santena 95, S2M Volley Vercelli, 2D Venaria, EVO Volley, Pol. Volley Almese, PGS El Gall, Gaglianico Volley School.

In serie D EVO Tre Colli Gavi e Pallavolo Valenza, si ritrovano a braccetto nel girone C. Un raggruppamento interessante dove possono essere molte le squadre a lottare per la promozione. Team dalla provata qualità del proprio settore giovanile come ad esempio la Polisportiva Volley Almese, il San Giacomo ed il San Rocco Novara, l’Omegna, il Bellinzago, la PGS Issa e il GSD Gianni Scurato.

Serie D (girone C): EVO Tre Colli Gavi, Pallavolo Valenza, San Raffaele, GSD Gianni Scurato, Omegna Pallavolo, Volley Bellinzago, PGS Issa, San Rocco NO, San Giacomo NO, Pol. Dravelli, Stella Rivoli, Allotreb TO, Labor Volley, Pol. Volley Almese.

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.