post

VINTO ANCHE IL DERBY DI RITORNO

EVO Elledue-Pall.Novi-3-0

(25-18 / 25-21 / 25-20)

EVO Elledue: Dell’Oste (K) 7, Del Nero 2, Furegato 5, Farina 18, Fracchia 3, Gatti, Deambrogio 9, Corino, Falabrino C., Falabrino F. 4, Imarisio (L), Papillo (L). All: Montagnini.

Pall.Novi: Sforzini (K) 7, Botta 1, Pelizza 9, Lamberti, Pestarino 7, Barco, Scotti 8, Massone 4, Del Signore,  Basilicata (L). All: Gombi-Scarafia.

Servizi vincenti: EVO Elledue 9, Novi 6.

Errori al servizio : EVO Elledue 5, Novi 3.

Punti a muro: EVO Elledue 7, Novi 1.

Casale Monf.to – Il derby per ripartire. Otto giorni dopo la sconfitta al tie-break rimediata a Rivarolo, la EVO Elledue prova a riprendere il lungo e complicato sentiero che porta al terzo posto in classifica. Dall’altra parte della rete c’è la Pallavolo Novi, avversario sulla carta alla portata, ma che in un match secco può rappresentare un’insidia, soprattutto perché la gara in questione è un derby. Coach Montagnini (Ruscigni è stato appiedato per un turno dal Giudice Sportivo), schiera Del Nero in palleggio, Furegato opposta, Fracchia e Farina centrali, Dell’Oste e Deambrogio schiacciatrici di posto quattro ed Imarisio libero. Le ospiti, che rispetto all’andata non possono contare sul contributo di Cozzi, Massa e Cantini, rispondono con Botta, Sforzini, Pelizza, Massone, Pestarino, Scotti e Basilicata (libero). Ottima l’intensità difensiva delle rossoblu in avvio di partita: 4-0. La veloce spostata di Pelizza consente al Novi di operare il cambio palla, ma non di interrompere la fluida manovra offensiva delle padrone di casa: 8-3. Un paio di errori commessi da Dell’Oste e Furegato, impediscono alla Elledue di allungare ulteriormente (9-6). A questo punto è il muro dell’EVO ad entrare prepotentemente in partita e per capitan Sforzini diventa complicato superare la barriera formata da Del Nero e Fracchia. Anche la seconda opportunità di sferrare l’attacco decisivo al set viene cestinata dalle padrone di casa, tanto che è coach Montagnini ad usufruire per primo del time-out: 13-11. Sul punteggio di 13 pari Corino e Federica Falabrino sostituiscono Furegato e Del Nero. Ace di Sforzini e Novi mette la freccia: 13-14. Inizia una godibile schermaglia a colpi di cambi palla, con le ospiti sempre avanti di una lunghezza. Alla Elledue serve una scossa e Montagnini prova a darla con un time-out: 15-18. Anche il pubblico capisce l’importanza del momento e Farina suona la carica con un primo tempo di veemente potenza. Sul 18 pari è Giorgio Gombi a volerci parlare su. Pallonetto millimetrico di Falabrino e contro-sorpasso rossoblu. Altri due punti (21-18) e arriva anche il secondo time-out bianco-celeste. Sei a zero di parziale (con Dell’Oste in battuta), per una Elledue che sembra aver trovato il ritmo giusto. La sequenza non si interrompe  (10-0) e la capitana chiude il cerchio con un ace: 25-18. Corino e Falabrino confermate in sestetto, ma è Novi ad iniziare alla grande il secondo set: 0-5. Il primo errore in battuta del Novi da il via alla rimonta rossoblu e sul punteggio di 5-8 Del Nero e Furegato rientrano nel match. Dai nove metri Farina pianta il chiodo del pareggio (9-9) e un errore delle ospiti permette all’EVO di passare in vantaggio. Sul 12-9 coach Gombi interrompe il gioco, anche per non rischiare di incorrere in un’altra devastante serie delle rossoblu dalla linea del servizio. Missione compiuta e cambio palla con un mani-out di Pestarino (12-10). Fast di esperienza di Massone che spolvera le dita di Deambrogio a muro e la centrale di lungo corso aggancia il pareggio mettendosi in proprio dai nove metri: 13-13. Novi gioca bene, soprattutto con Scotti e Pelizza. E’ il momento di usare la testa e di avere pazienza in attacco: 18-18. Barco per Pelizza (in battuta) e bomba di Farina che riporta Dell’Oste al servizio. Come nella frazione precedente, la linea di ricezione bianco-celeste soffre la rotazione in essere e sul 22-18 coach Gombi chiede un altro time-out. Il due a zero si avvicina grazie all’ace di Farina (24-19) e si concretizza dopo una incomprensione difensiva della squadra ospite: 25-21. In avvio di terzo set Novi tiene bene il passo della Elledue e sul 7-8 Federica Falabrino sostituisce Furegato. Azione confusa risolta da Del Nero e doppio ace di Dell’Oste per il più tre rossoblu (11-8). Muro, difesa e servizio fanno ancora una volta la differenza e dopo il block-in di Farina (il quarto personale), la panchina ospite chiede time-out: 13-8. L’azione del 14-11 esalta le qualità di Giorgia Imarisio, ma la fast di Massone tiene Novi in linea di galleggiamento: 15-12. Occorre un altro “strappo”, ma dopo le ottime conclusioni di Deambrogio e Del Nero, Sforzini e compagne si rifanno sotto nel punteggio. L’ex posto quattro del Novi schiaccia nei tre metri un pallone di importanza capitale e dopo il mani-out di Dell’Oste, coach Gombi usufruisce dell’ultimo time-out. La formazione capitanata da Valentina Sforzini ha il merito di crederci fino in fondo e sul 21-18 coach Montagnini ricorre alla sospensione discrezionale. Il match ha avuto un preciso filo conduttore. La battuta di Dell’Oste e la veloce di Farina hanno fatto la differenza: 24-18. La Elledue spreca due match point e poi chiude con un diagonale di Deambrogio: 25-20. “La squadra ha giocato con intelligenza – sottolinea coach Montagnini – mantenendo la giusta lucidità nei momenti importanti. Nel primo set abbiamo recuperato una situazione difficile e poi siamo cresciuti un po’ in tutti i fondamentali. Mi aspettavo un derby diverso, più acceso dal punto di vista agonistico. Non è stato così perché le ragazze hanno avuto pazienza e freddezza, forse memori del quarto set di Rivarolo. Sono tre punti preziosi, ottenuti alla vigilia di una trasferta molto delicata per il nostro campionato”. Martedì 19 marzo, presso il Centogrigio di Alessandria, la squadra di Ruscigni e Montagnini disputerà un test-match amichevole contro l’EVO di coach Ugo Ferrari che milita nel campionato regionale di serie D. Fischio d’inizio alle ore 20.30.

Risultati 19^ giornata: Santena’95-Monviso Volley-3-0 Team Volley NO-Team Volley Lessona-3-1 EVO Elledue-Novi-3-0 Libellula Bra-L’Alba Volley-3-0 Canelli-Cuneo Granda Volley-0-3 Oasi Cusio-Igor Volley-3-0 La Folgore-Rivarolo-2-3

Classifica: Libellula Bra 54, Team Volley NO 48, L’Alba Volley 47, EVO Elledue 38, Oasi Cusio 37, Team Volley Lessona 30, Cuneo 29, Rivarolo 28, Santena’95 27, La Folgore 23, Novi 16, Igor Volley 11, Monviso Volley 6, Canelli 5.

Prossimo turno (16-03-2019): Igor NO-Santena’95 (0-3); Team Volley Lessona-EVO Volley (ore 21.00) (2-3); Rivarolo-Team Volley NO (2-3); Cuneo Granda Volley-Libellula Bra (0-3); L’Alba Volley-Canelli (3-0); Novi-Oasi Cusio- (1-3); Monviso Volley-La Folgore (1-3).

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.