L’EUROMAC MIX AI PLAY-OFF

Casale Monf.to – La regular season ha emesso i propri verdetti. Il girone B1, quello delle juniorine, si è deciderà sul filo di lana, dopo aver archiviato gli ultimi due recuperi che hanno visto tra le protagoniste le ragazze della Pro Patria Milano. A caccia del primato e di un quarto di finale più abbordabile, le milanesi hanno affrontato il Gonzaga Giovani e si apprestano a condividere la rete con il Volley 2001 Garlasco. Il derby meneghino ha detto che il Gonzaga rimane a quota 10 e che per un peggior quoziente set (0,583 contro 0,636) le giallorosse rimangono fuori dalla post-season. L’Euromac Mix conquista così il diritto di disputare i quarti di finale ed un bilancio a questo punto è d’obbligo. “Dal punto di vista dell’impegno – dichiara Francesco Ercole – la squadra non ha mai deluso. Siamo partiti con l’obiettivo salvezza ed oggi, se il regolamento non avesse subito modifiche in corso, avremmo tre formazioni alle spalle. Visto quello che è successo nel minigirone B2, credo che con almeno 4 squadre avremmo potuto giocare alla pari. Si tratta di un risultato importante, tenuto conto delle difficoltà che abbiamo avuto”. Tra infortuni e COVID l’Euromac Mix non è mai stata al completo: “E’ vero, la situazione l’abbiamo dovuta affrontare e superare anche in allenamento e per questo motivo sono estremamente soddisfatto del gruppo, soprattutto a livello umano. Sotto il profilo tecnico è chiaro che ci sono delle lacune rispetto ad altri team, ma se nella seconda parte del campionato siamo venuti fuori, è proprio perché abbiamo cercato di sopperire alle mancanze. Il calendario inoltre non ci ha aiutato. Tra gare in programma e partite posticipate, si è giocato con Garlasco e Pro Patria due volte in 6 settimane e per una squadra alla ricerca della sua identità, il fatto ha pesato sul morale oltre che sulla classifica”. Ora ci sono questi play-off da affrontare come un premio alla stagione. “Recentemente abbiamo giocato con Certosa due volte in otto giorni. Una situazione che ricorda molto un play-off. La squadra non ha interpretato al meglio la situazione, crollando davanti alle prime difficoltà nella seconda partita. E’ vero, Legnano è favorito ed è oggettivamente più completo, ma io non scendo in campo come vittima sacrificale. Bisognerà uscire dalle due gare a testa alta, senza rimpianti. In una serie di due sole partite, tutto può accadere e, visto come si è rimasti male a Certosa, dobbiamo dare tutto per onorare l’impegno e per dimostrare a tutti che siamo un collettivo dal grande carattere”.

L’avversario dell’Euromac Mix nei quarti di finale si chiama FO.CO.L Legnano, capolista del girone B2 con 28 punti all’attivo (9 vittorie e una sola sconfitta). Gara uno sarà disputata al PalaFerraris (8 maggio ore 21.00), mentre gara due è prevista per il 15 maggio). In caso di parità di punti conquistati tra andata e ritorno, il passaggio alle semifinale sarà deciso dal golden-set.

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi