post

IL PRIMO ESAME DI MATURITA’

Non è il caso di mettere pressione ad alcunché, ma è innegabile che la sfida di sabato prossimo a Novara, è per le ragazze di Ruscigni e Montagnini una sorta di prova del nove. Nelle prime sette partite Dell’Oste e compagne hanno sempre mosso la propria classifica mettendo insieme un bottino di 15 punti. Non male per una neo-promossa. Inoltre, le rossoblu arrivano da una striscia di tre vittorie consecutive che ha permesso di occupare il quarto posto al pari dell’Oasi Cusio Sud-Ovest. Un quarto posto meritato, ottenuto da una squadra che fin qui ha giocato il maggior numero di set (ben 29) con quattro match terminati al tie-break. Coach Ruscigni era stato chiaro fin dall’inizio: “Scopriremo il nostro valore ed il nostro ruolo all’interno del campionato, gara dopo gara. Una sfida alla volta senza porci limiti e senza farci assalire da eccessivi stati di ansia. Ho a disposizione un collettivo valido, maturo e perfettamente in grado di gestire la categoria. L’obiettivo è quello di migliorarci cercando di toglierci qualche soddisfazione”. Tutto vero per non dire sacrosanto, ma è altrettanto ovvio che l’appetito vien mangiando a la prossima partita è quella più adatta per scoprire un altro aspetto di questa EVO Elledue. Il Team Volley Novara di coach Colombo è attualmente secondo in classifica a braccetto con la Libellula Bra. Diciotto i punti delle novaresi, frutto di sei vittorie ed una sola sconfitta (al debutto con il Canelli). Risaltano in maniera particolare i successi ottenuti con il Lessona, il Cuneo ed il Novi, mentre nell’ultimo turno Zanone e compagne sono state brave a risalire la china contro il Rivarolo. La squadra torinese, in vantaggio per 2-0 nella difficile palestra “Fornara” di Novara, è stata recuperata e sorpassata in un finale vietato ai deboli di cuore: 15-13. Nelle file novaresi le giocatrici di maggio esperienza e talento sono Volpi, Quaglino e Zanone. Il libero Crespi è di scuola Asystel, mentre Bottino vanta un passato con la Pallavolo Acqui. Il tutto senza dimenticare Giorgia Guaschino, casalese DOC ed ex prodotto del fiorente vivaio della Junior Volley. Le rossoblu ci hanno abituato agli arrivi al fotofinish, ma quella di sabato primo dicembre (ore 20.30) sarà tutta un’altra storia. Riuscirà l’EVO Elledue a compiere un ulteriore passo in avanti? Riusciranno le ragazze di coach Ruscigni ad espugnare uno dei campi più difficili della categoria? C’è tanta curiosità attorno alla prossima partita, soprattutto perché è ancora vivo il ricordo della eliminazione in Coppa Piemonte subita ad Alba nei quarti di finale. Cosa centra quello sfortunato pomeriggio? Anche allora si trattava di uno step da superare a livello tecnico ed emozionale. Siamo sicuri che nel frattempo l’EVO Elledue abbia acquisito maggior autostima, ma nulla toglie che sarà in definitiva una bellissima partita da scoprire uno scambio alla volta.

Team Volley Novara: Zanone (K), Quaglino, Leuta, Pantaleo, Guaschino, Volpi, Ranci, Lorenzoni, Bottino, Crespi (L). All: Colombo-De Angelis.

Prossimo turno (01-12-2018): Rivarolo-Santena’95; Team Volley NO-EVO Volley (20.30); Team Volley Lessona-Oasi Cusio; Novi-Libellula Bra; Cuneo Granda Volley-La Folgore; Igor NO-L’Alba Volley; Monviso Volley-Canelli.

Classifica: Alba 20, Team Volley NO e Libellula Bra 18, EVO Elledue e Oasi Cusio 15, Santena’95 11, Cuneo e La Folgore 10, Team Volley Lessona 8, Igor Volley e Rivarolo 7, Novi e Canelli 4, Monviso Volley 0.

 

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.