post

CON CORAGGIO IN CASA DELLA CAPOLISTA

Libellula Volley Bra-EVO Elledue-3-1

(25-21 / 23-25 / 25-17 / 25-16)

Libellula Volley Bra: Cammardella R.(K) 3, Ghione, Vinciarelli 10, Arione 1, Conte 8, Panetta 6, Bertone 15, Abrate, Garnero, Montà 18, Martina 1, Cammardella E.(L). All: Arduino-Biestro.

EVO Elledue: Dell’Oste (K) 7, Del Nero 1, Furegato 23, Farina 9, Fracchia 9, Gatti 1, Deambrogio 12, Corino, Falabrino C., Falabrino F., Imarisio (L), Papillo (L). All: Ruscigni-Montagnini.

Servizi vincenti: Libellula 7, EVO Elledue 3.

Errori al servizio : Libellula 7, EVO Elledue 16.

Punti a muro: Libellula 7, EVO Elledue 9.

Bra (CN) – Trasferta in casa della capolista per l’EVO Elledue. Le ragazze di Ruscigni e Montagnini, proprio in una delle gare più complicate della stagione, hanno avuto l’opportunità di uscire da un momento poco brillante, approfittando del più classico dei “nulla da perdere”. Ospiti in campo con Del Nero, Furegato, Farina, Fracchia, Deambrogio, Dell’Oste ed Imarisio (libero). Formazione-tipo anche per le libellule di coach Arduino: Rossana Cammardella in palleggio, Montà opposto, Bertone-Conte centrali, Vinciarelli-Panetta attaccanti di posto quattro ed Elisa Cammardella libero. Nelle file delle padrone di casa spicca l’ex juniorina Cristina Vinciarelli, (atleta con esperienze in serie A), ma soprattutto è evidente l’apporto in fase di muro e di attacco che da Floriana Bertone. L’ex centrale del Cuneo di A1 si sta riprendendo da un infortunio, ma il suo curriculum parla da se nonostante si tratti di un’atleta nata nel 1992. Club Italia, Casalmaggiore, San Casciano, Modena, Neruda e Cuneo le tappe tra i professionisti di questa atleta di 202 centimetri. Nel palmares una Coppa Italia di A2 e le medaglie conquistate in maglia azzurra agli Europei (2009 e 2010), ai Mondiali (2011) ed ai Giochi del Mediterraneo (2013). In avvio di partita gli arbitri adottano un metro molto severo nei confronti dei due palleggiatori: 4 falli fischiati nei primi 12 scambi. Il servizio delle libellule mette nel mirino Imarisio, ma sul 10-7 arriva un break delle rossoblu (11-10) confezionato da Furegato e Del Nero. L’EVO Elledue subisce altri tre aces (17-13), ma Furegato è scatenata e, ben supportata da Deambrogio, rimette le ospiti in carreggiata: 17-16. Muro di Conte, parallela di Furegato e finale dominato da Bertone con una veloce al centro giocata ad altezze inarrivabili per il muro rossoblu: 25-21. L’EVO Elledue, nonostante lo svantaggio ha ben figurato. La squadra ammirata nelle recenti uscite ha lasciato il posto al team che ben conosciamo e che ci ha entusiasmato in questa prima parte di stagione. Gli scambi si allungano, la lotta si fa dura ed il pubblico sottolinea lo spettacolo con sinceri applausi ad entrambe le contendenti. Va detto e sottolineato che la Libellula Arena è stata corretta ed oltremodo sportiva e che tutti (dai dirigenti, agli allenatori, fino ad arrivare alle giocatrici), hanno accolto Dell’Oste e compagne nel migliore dei modi. Ace di deambrogio (7-10) ed Elledue che inizia a prendere un cospicuo margine di vantaggio. Il primo time-out della capolista arriva sul punteggio di 8-12 ed al ritorno in campo coach Arduino opera un doppio cambio inserendo Martina e Arione in luogo di Cammardella e Montà. Muro di Deambrogio, veloce di Fracchia e bombardamento da prima e seconda linea di una scatenata Furegato. L’opposta della Elledue risulterà la migliore in campo al pari del libero di casa, Elisa Cammardella. Massimo vantaggio EVO sul 10-18 e Libellula che inizia un recupero lento, ma costante. Sul 20-22 è Dell’Oste a togliere le castagne dal fuoco con un intelligente mani-out.. La parallela di Furegato inchioda il 21-24, ma si deve soffrire ancora perché Conte e Bertone riavvicinano il Bra: 23-24. Lo scambio del definitivo 23-25 è chiuso dalla capitana ospite. La partita è bella e l’EVO regge il confronto ribattendo colpo su colpo. Dal 2-4 con Dell’Oste e Farina, al 6-5 per la capolista il passo è breve. Montà mette alle corde la difesa rossoblu e Vinciarelli colpisce al momento opportuno. E’ chiaro che Fracchia e compagne devono osare dai nove metri, perché con palla in mano la regista del Bra innesca una macchina perfetta di nome Floriana Bertone. Corino e Gatti per Del Nero e Furegato sul 16-11 e chiusura del doppio cambio sul 19-16. Montà dalla linea del servizio scava un solco importante e l’EVO Elledue non riesce a trovare la forza per reagire: 25-17. La quarta frazione ha un andamento molto particolare. Equilibrio e spettacolo fino al 10-9, poi accade qualcosa di incredibile. Lo scambio più bello del match risulterà essere anche quello decisivo. Del Nero ha nelle mani l’assist del pareggio, ma la difesa delle libellule si esalta con una Elisa Cammardella a dir poco stratosferica. Mancata l’occasione, la Elledue si trova sul punteggio di 11-9 ed improvvisamente stacca la spina. Vinciarelli e compagne non hanno più problemi e chiudono la gara sul 25-16. Bertone, Vinciarelli, Montà e Cammardella da una parte. Furegato, Farinba e Fracchia dall’altra. Questo l’elenco delle migliori in campo. I risultati dell’undicesimo turno fanno retrocedere di una posizione l’EVO Elledue in classifica generale, ma la prestazione della Libellula Arena dice una cosa più importante: le rossoblu sono tornate. Ed è un peccato che la sosta debba arrivare proprio ora.

Risultati 11^ giornata: Libellula Bra-EVO Elledue-3-1 Monviso Volley-Rivarolo-0-3 Santena’95-Team Volley Lessona-0-3 La Folgore-Team Volley NO-2-3 L’Alba Volley-Novi-3-1 Oasi Cusio-Cuneo Granda Volley-3-1 Canelli-Igor NO-2-3

Classifica: Libellula Bra 30, L’Alba Volley 29, Team Volley NO 28, OasiCusio 20, EVO Elledue 19, Santena’95  e Team Volley Lessona 17, La Folgore e Rivarolo 16, Cuneo e Igor Volley 11, Novi 7, Monviso Volley e Canelli 5.

Prossimo turno (12-01-2019): EVO Elledue-Santena’95 (ore 20.30); Novi-Monviso Volley; Rivarolo-L’Alba Volley; Team Volley Lessona-Canelli; Team Volley NO-Libellula Bra; Oasi Cusio-La Folgore; Cuneo Granda Volley-Igor NO.

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.