APPESI AD UN FILO MOLTO SOTTILE

Campionato serie B2 (girone B1) Recupero 5^giornata

APPESI AD UN FILO MOLTO SOTTILE

Certosa PV-Euromac Mix-3-1

(23-25 / 25-18 / 25-21 / 25-23)

Certosa PV: Bracchi (K), Belloni, Lanzarotti, Marsengo, De Simone, Maggi, Omonoyan, Giunta, Marabelli, Pizzocaro, Gè, Biancardi, Bonfanti (L), Soffientini (L). All: Di Toma-Bricola.

Euromac Mix: Del Nero (K) 2, Olivero 14, Furegato 10, Belotti 8, Pastore 17, Dell’Oste 5, Barco 4, Serone, Patrucco, Imarisio, Fracchia, De Simone (L), Angeleri (L). All: Ercole-Montagnini.

Arbitri: Sinacori Rocco Paride e Giannini Gabriele.

Certosa di Pavia (PV) – La regular season dell’Euromac Mix è terminata a Certosa di Pavia, con il recupero del match in cartellone per la quinta giornata di andata. Ad una settimana di distanza, si sono dunque ritrovate le bianco-blu di coach Di Toma e le rosso-blu di Ercole e Montagnini. Già alla vigilia della partita, si sapeva che il destino in chiave play-off era legato all’attesa del risultato di Gonzaga-Pro Patria, che si disputerà il 28 aprile. Solo un successo da tre punti avrebbe fugato tutti i dubbi. La Junior recupera tutti gli effettivi (tranne Deambrogio) e schiera Del Nero, Olivero, Belotti, Furegato, Dell’Oste, Pastore e Angeleri (libero). Certosa, in cerca di rivincita dopo lo 0-3 del PalaFerraris, risponde con Belloni, Lanzarotti, Bracchi, Maggi, De Simone, Marsengo e Bonfanti (libero). I primi minuti sono all’insegna dell’equilibrio. La Junior prova a scappare con i pallonetti di Pastore e di Dell’Oste, ma le padrone di casa replicano prontamente: 10-10. Il primo time-out è rossoblu e arriva sul punteggio di 13-11 per le lombarde. La forbice di allarga ulteriormente e sul 16-12 il Certosa sembra avere il predominio della frazione. Turno in battuta di Alice Dell’Oste e l’Euromac Mix si riavvicina (17-15). Tocco di seconda intenzione di Del Nero (18-16) e cambio tra Lanzarotti e Gè. Barco prende il posto della capitana e dalla linera dei nove metri riapre il set. Doppio ace, con time-out bianco-blu annesso, e sorpasso Junior: 19-20. Sul 20 pari rientra Del Nero e Marabelli sostituisce Marsengo (in battuta). Serone per Belotti (21-22), Biancardi per Bracchi (21-21), ma è coach Ercole a fermare il gioco sul 23-22 pavese. Riacciuffata la parità (a quota 23) Olivero serve e difende in bagher il successivo attacco lombardo. La palla cade in zona 5 sorprendendo la difesa delle padrone di casa: 23-24. Il set-point coincide con l’azione più lunga della serata; la chiude Pastore da seconda linea: 23-25. L’inversione di campo non porta bene alle ospiti. L’Euromac Mix non riesce ad arginare la voglia di riscatto del Certosa Volley. Il servizio è molto incisivo, il ritmo si alza e Casale si trova in una brutta situazione. Dal 7-2 al 10-7 (ace di Furegato), ma il successivo strappo bianco-blu è devastante: 15-8. La squadra piemontese si aggrappa alle giocate di Del Nero e Furegato e sul 16-13 è coach Di Toma che ci vuol parlare su. Bracchi e compagne si affidano ancora al servizio (18-13), ma anche Olivero si fa sentire dai nove metri: 18-15. Il fondamentale del muro (da entrambe le parti) stenta ad entrare nel match ed il vantaggio accumulato dal Certosa risulta determinante in questa fase di cambi palla. Sul 22-17 coach Ercole spende il secondo time-out, ma è evidente che il pareggio è solo una questione di minuti. Marabelli e Omonoyan in campo sul 23-18 e diagonale stretto di Bracchi che non lascia scampo alla difesa rossoblu. Il 25-18 premia giustamente la squadra di casa e la gara torna in perfetta parità. Inizio di terzo set estremamente convincente per la Junior. Fast e muro di Belotti, time-out bianco-blu sul 3-7. Certosa ha il merito di crederci e con pazienza accorcia le distanze: 8-9. Inizia una danza di cambi palla dove Olivero, Pastore e Belotti tengono l’Euromac Mix in linea di galleggiamento. Parità a quota 14 e pallonetto vincente di Marsengo per il sorpasso lombardo: 15-14. L’attacco dai nove metri torna a far male alla difesa ospite e coach Ercole chiede time-out sul 16-14. La Junior soffre questa rotazione (Lanzarotti in battuta) e il cambio arriva solo sul 18-15 con Dell’Oste. Parziale favorevole alle rossoblu: pareggio a quota 18 (punto in bagher rovesciato di Olivero) e sospensione richiesta da coach Di Toma. Imarisio per Dell’Oste (19-18), Serone per Furegato (20-19), ma il break vincente è del Certosa: 22-19 e time-out Junior. Sul 22-20 rientra Barco, ma questa volta il recupero non riesce e le ragazze di casa si impongono per 25-21. Avvio di quarto set favorevole a Bracchi e compagne. Sul 10-5 Serone e Barco prendono il posto di Del Nero e Olivero. Ci vuole anche un time-out (11-5) per tentare di scuotere una Junior che ha subito il colpo del 2-1 in maniera inequivocabile. L’Euromac Mix non sembra avere la forza per reagire. Lampi di Junior con Pastore e Belotti (14-10), ma l’inerzia sembra essere a favore di una Certosa più tranquilla e ordinata. Ercole chiude il doppio cambio sul 15-11. Sono quattro lunghezze che le ospiti non riescono a recuperare (21-17) e che consentono al Certosa di gestire la situazione. Quella che si sta concretizzando è la seconda vittoria stagionale per la giovane compagine lombarda. Rimane un solo ostacolo da superare: il turno al servizio di Dell’Oste. Cambio palla sul 22-19 e quando tutto sembra perduto, ecco spuntare Francesca Pastore: 22-22. Bracchi da seconda linea (23-22) ed è ancora la capitana a mettere a terra i palloni del 25-23. La regular-season si chiude con 10 punti all’attivo. L’eventuale “premio” dei play-off non è ancora svanito definitivamente, ma giovedì 28 basterà un punto al Gonzaga per aggiudicarselo.

Classifica Girone B1: Volley 2001 Garlasco*24, Pro Patria**20, Unet E-Work 14, Gonzaga MI* e  Euromac Mix 10, Certosa PV 6.

Classifica Girone B2: Legnano 28, Gorgonzola MI 18, Agrate 13, Cusano e Marudo LO 11, Cabiate CO 9.

*= gare in meno

Risultati recuperi: Certosa PV-Euromac Mix-3-1; Pro Patria MI-Unet E Work-3-1; Cusano MI-Agrate Volley-2-3

Share with:


Un pensiero su “APPESI AD UN FILO MOLTO SOTTILE

  • 25 Aprile 2021 in 1:48
    Permalink

    Descrizione della partita puntuale e scritta con onestà intellettuale. Grazie,. Renzo Tornatore

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi